La gemelline Ervina e Prefina con Papa Francesco (foto Twitter Antoinette Montaigne)
La gemelline Ervina e Prefina con Papa Francesco (foto Twitter Antoinette Montaigne)

Città del Vaticano, 10 agosto 2020 - Papa Francesco ha battezzato a Casa Santa Marta le gemelline siamesi centrafricane che il 7 luglio scorso erano state separate con un difficile intervento chirurgico al Bambino Gesù. 

Esaudito dunque il desiderio della mamma di Ervina e Prefina, come dimostra la foto pubblicata da Antoinette Montaigne, politica centrafricana ed ex ministro della Comunicazione del Paese, oggi impegnata nel Paese nell'Accademia per la Pace.

Le due piccole erano nate unite per la nuca con in comune la scatola cranica e gran parte del sistema venoso.