Diminuisce su Facebook la diffusione dei discorsi di odio e di violenze. Lo rivela la società nel Report sugli standard della community. Nel terzo trimestre 2021 Facebook spiega di aver anche rimosso 9,2 milioni di contenuti di

bullismo e molestie, con un tasso proattivo del 59,4%. E 7,8 milioni

di contenuti di bullismo e molestie su Instagram con un tasso proattivo dell’83,2%. "Gli utilizzi impropri dei nostri prodotti non sono sempre gli stessi e non lo è neppure il modo in cui approcciamo il nostro lavoro in tema di integrità", viene fatto notare dal social.