1 Loredana Bertè

"Approvate il ddl Zan, il tempo è scaduto. Punire ogni atto discriminatorio fondato sul sesso, il genere, orientamento sessuale, identità di genere e disabilità"

2 Cristina Comencini

"Dal fronte progressista c’è sordità. Non sono d’accordo nell’accostare la tutela

degli omosessuali

e transessuali a quella

di donne e disabili"

3 Nichi Vendola

"Presentai la prima proposta per estendere

la legge Mancino alle discriminazioni omofobe nel ’96. Qualcuno dovrebbe dire:

“Scusate il ritardo!“"