Si presenta come un normale raffreddore, accompagnato da un forte mal di testa, ma non è un’infezione qualsiasi. Almeno non sempre. Stando a questi sintomi, potrebbe trattarsi della nuova variante indiana del Covid-19 che, dopo aver messo in ginocchio

il Paese indiano, determinato il rimbalzo dei nuovi positivi nel Regno Unito e in Russia, sta iniziando a preoccupare anche

il nostro Paese.

Complice anche l’alta trasmissibilità del ceppo indiano rispetto

alla già contagiosa

variante britannica.