Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
1 lug 2022
1 lug 2022

Criticò il vescovo per le indicazioni di voto Licenziato professore di religione a Verona

1 lug 2022

Licenziato per aver criticato le parole del vescovo: l’ultimo botto la campagna elettorale a Verona lo riserva a cinque giorni dalla chiusura delle urne. È il ‘colpo di coda’ del dimissionario Vescovo Giuseppe Zenti (foto) che ha licenziato in tronco don Marco Campedelli, un docente di religione al liceo cittadino ‘Maffei’ che aveva osato criticare il suo intervento – alla vigilia del ballottaggio – in favore di chi difende "la famiglia voluta da Dio e non alterata dall’ideologia del gender". Pietra dello scandalo, per Zenti, una lettera aperta, pubblicata da qualche quotidiano, nella quale don Marco prendeva le distanze dal "modus votandi" da Zenti. "Oggi nel 2022 – scriveva don Campedelli –c’è bisogno che il prete dica ancora alla gente che cosa votare?". Parole costategli il posto nella scuola dove insegnava da 22 anni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?