Covid, i dati dell'8 giugno in Italia e nelle regioni
Covid, i dati dell'8 giugno in Italia e nelle regioni

Roma, 8 giugno 2021 - Nuovo bollettino del ministero della Salute sull'epidemia da Covid in Italia. Tornano a salire i contagi, ma cresce nettamente anche il numero di tamponi effettuati, tant'è che il tasso di positività crolla sotto l'1 e raggiunge il livello più basso dell'anno. In aumento oggi però i decessi, che dopo parecchi giorni, precisamente dal 28 maggio, tornano sopra quota 100. Continua invece la discesa della pressione ospedaliera, sia nei reparti ordinari sia nelle terapie intensive. Ieri era stato raggiunto il numero di casi più basso dal 15 settembre 2020, quando si era alla vigilia dell'impennata che avrebbe portato alla seconda ondata, ma, come ogni lunedì, i tamponi erano stati in netto calo. Prosegue a buoni ritmi la campagna di vaccinazione: il 24,31% della popolazione over 12 ha completato il ciclo e sono più di 38 milioni le dosi somministrate

Discoteche, verso riapertura a luglio con green pass

Open day vaccini, i dubbi degli esperti

Vaccini ai ventenni: quali regioni ne hanno fatti di più. La mappa Covid dell'Italia

Vaccini Covid, dopo quanti giorni dalla prima dose si è protetti?

Siero Astrazeneca e trombosi, i dati sugli effetti avversi

Sommario

Le scuole sono finite (qui tutto quello che c'è da sapere sulla maturità 2021) e si pensa alle vacanze estive. Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia mette in discussione le attuali regole. "Troppi paletti ci danneggiano", spiega Garavaglia e annuncia che porrà la questione green pass, tamponi e quarantena in Consiglio dei Ministri. 

Estate 2021: regole anticovid in montagna e al mare

Vacanze, green pass e tamponi, Ecco cosa serve per gli spostamenti

Green Pass europeo: via libera Ue

Un'altra restrizione che ancora pesa, soprattutto in vista dell'estate, è il divieto di ballare nelle discoteche, che rimangono chiuse almeno per tutto il mese di giugno, anche in zona bianca. Per discutere il tema tra oggi e domani il sottosegretario Andrea Costa incontrerà il sindacato dei locali da ballo. 

Matrimoni e tavolate, linee guida in zona bianca

Il bollettino Covid 

I nuovi casi sono 1.896, contro i 1.273 di ieri (e soprattutto i 2.483 di martedì scorso), ma con 220.917 tamponi, 136 mila più di ieri. Tanto che il tasso di positività crolla allo 0,85% (ieri era all'1,5%), il dato più basso dell'anno, simile ai tassi registrati a fine estate (ma all'epoca si contavano solo i tamponi molecolari, oggi anche gli antigenici). I decessi sono in aumento, 102 (ieri 65), per un totale di 126.690 vittime dall'inizio dell'epidemia. Mentre prosegue il calo dei ricoveri, con le terapie intensive che sono 71 in meno (ieri -15) con 17 ingressi del giorno, ai minimi di sempre, e scendono a 688. Giù anche i ricoveri ordinari: sono 225 in meno (ieri -53) e 4.685 in totale. La regione con più casi odierni è la Sicilia (+337), seguita da Lombardia (+291), Campania (+251), Lazio (+139), e Puglia (+134). I contagi totali salgono così a 4.235.592 e i guariti sono 8.519 (ieri 5.024), per un totale di 3.927.176. Sempre in calo il numero degli attualmente positivi, 6.127 in meno (ieri -3.819): i malati ancora attivi sono ora 181.726. Di questi, sono in isolamento domiciliare 176.353 pazienti.

I dati dalle regioni / Sicilia

In Sicilia 337 dei 22.004 tamponi effettuati sono risultati positivi al Covid nelle utlime 24 ore. Significativa risalita dei decessi: sono 12 (+9) e fanno salire a 5.888 le vittime nell'isola dall'inizio dell'emergnza sanitaria. Gli attuali positivi sono 7.706 (-177 rispetto a ieri), mentre i guariti crescono di 502 unità. Discesa negli ospedali, con i ricoveri nei reparti ordinari che calano a 368 (-24), 42 i ricoverati nelle terapie intensiva (-1), con nessun nuovo ingresso. In isolamento domiciliare vi sono 7.296 persone. Dei casi totali la stragrande maggioranza, 176, sono riferibili alla provincia di Catania. 

Lombardia

Con 34.447 tamponi effettuati, sono 291 i nuovi casi in Lombardia con il tasso di positività in calo allo 0,8% (ieri 1.1%). Sono in calo i posti letto occupati in terapia intensiva (-22, 145), mentre crescono quelli negli altri reparti (+18, 817). I decessi sono 11 per un totale complessivo di 33.686 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 67 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 19 a Milano città, e a Varese, 32 a Monza e Brianza, 28 a Brescia, 21 a Como, 20 a Bergamo, 18 a Lecco, 16 a Pavia, 6 a Mantova, 4 a Cremona, 3 a Lodi e 1 a Sondrio.

Campania

Sono 251 i nuovi casi di Covid registrati in Campania. Sono stati individuati grazie a 9.473 tamponi molecolari e 5.621 tamponi antigenici. Nel report sono inoltre indicati 16 decessi, 7 quelli avvenuti nelle ultime 48 ore, e 795 guarigioni. Sul fronte posti letto sono da segnalare 42 degenti ricoverati in terapia intensiva e 553 in area non critica.

 Lazio

Oggi su oltre 11mila tamponi nel Lazio (+4243) e oltre 15mila antigenici per un totale di oltre 26mila test, si registrano 139 nuovi casi positivi (-31), i decessi sono 6 (+1), i ricoverati sono 645 (-41). I guariti sono 1205, le terapie intensive sono 108 (-16). Il rapporto tra positivi e tamponi è all'1,2%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,5%. I casi a Roma città sono a quota 82. Lo rende noto l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.

Puglia

Risale oggi la curva dei nuovi casi in Puglia a fronte di un aumento notevole del numero dei test e risale purtroppo anche la curva dei decessi. Su 8.302 test effettuati sono stati rilevati 134 casi positivi con una incidenza dell'1,6%.Dei nuovi casi 19 in provincia di Bari, 34 in provincia di Brindisi, 39 nella provincia BAT, 8 in provincia di Foggia, 18 in provincia di Lecce, 18 in provincia di Taranto. 2 casi di residenti fuori regione sono stati riclassificati e attribuiti. Sono stati registrati altri 17 decessi. Sono 17.331 i casi attualmente positivi, mentre scendono sotto quota 400 i ricoverati (372, 59 in meno di ieri).

Veneto

Sono risaliti oltre quota 100, precisamente sono 130, i nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, con 4 decessi. Il totale dei contagi da inizio pandemia è 424.170, quello dei morti è 11.585. Prosegue la diminuzione di soggetti attualmente positivi, oggi 6.507, -312 in 24 ore. Gli ospedali continuano a svuotarsi, con 487 ricoveri in area non critica (-19) e 65, invariati, in terapia intensiva.

Emilia-Romagna

Per la prima volta dal 29 settembre in Emilia-Romagna si registrano meno di 100 casi di positività al Coronavirus in 24 ore. Nell'ultimo giorno i nuovi contagi sono 99, individuati sulla base di 20.285 tamponi, fra molecolari e antigenici. Si sono registrate però ancora sette vittime. Il 95,8% dei quasi 11mila casi attivi sono in isolamento domiciliare e calano anche i ricoveri: in terapia intensiva ci sono infatti 70 pazienti, due in meno di ieri, mentre ce ne sono 386 (-18) negli altri reparti Covid. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna al primo posto con nuovi 25 casi, seguita da Modena (17), e Piacenza e Ravenna (entrambe con 10 casi).

Piemonte

Sono 96 in Piemonte i nuovi casi di persone risultate positive al Coronaviurs, lo 0,7% dei 14.501 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 46 (47,9%). Si registrano anche tre decessi, nessuno dei quali verificatosi nella giornata odierna, e 287 guariti. Tornano a calare i ricoverati: sono 55 in terapia intensiva (-9) e 413 negli altri reparti (-48). Le persone in isolamento domiciliare scendono sotto quota 3mila (2.977), mentre gli attualmente positivi sono 3.445.

Toscana

Per la prima volta dal 29 settembre 2020, in Toscana si registrano meno di 100 casi nelle ultime 24 ore. I nuovi casi  sono 90 su 14.757 test di cui 7.020 tamponi molecolari e 7.737 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,61% (1,8% sulle prime diagnosi); un indice di positività così basso non si registrava da 10 mesi. Rispetto a ieri si contano altri 11 decessi. Prosegue l'alleggerimento della pressione sugli ospedali: i ricoverati sono attualmente 347 (-12 rispetto a ieri), di cui 84 in terapia intensiva (quattro in meno).

Calabria

Sono 61 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al Coronavirus in Calabria su 2.612 tamponi eseguiti. Si registrano altri 2 decessi che fanno salire il totale delle vittime da inizio emergenza a 1.194. Gli attualmente positivi in regione sono 8.719. Di questi 195 (-7) sono ricoverati negli ospedali, di cui 13 in terapia intensiva (-2 rispetto a ieri). 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.427 tamponi molecolari sono stati rilevati 28 nuovi contagi con una percentuale di positivita' dello 0,82%. Sono inoltre 2.203 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 17 casi (0,77%). Si registra anche un decesso. Negli ospedali i ricoveri nelle terapie intensive sono 3, mentre quelli negli altri reparti risultano essere 29.

Basilicata

In Basilicata ieri sono stati processati 879 tamponi molecolari: 36 sono risultati positivi e di questi 34 appartengono a persone residenti in regione. Nelle ultime 24 ore si registrano inoltre 124 guarigioni e nessun nuovo decesso. Il totale delle vittime resta quindi fermo a 564. Scendono i ricoverati negli ospedali: sono 48 (-4),  nessuno dei quali in terapia intensiva. Calano anche gli attualmente positivi che passano da 3.204 a 3.095.

Marche

Nelle ultime 24 ore, nelle Marche sono stati individuati 33 nuovi casi di Covid, il 2,7% rispetto ai 1.229 tamponi, molecolari e antigenici, processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è in calo rispetto al giorno precedente, quando era stato del 4,2%, con 20 nuovi casi su 476 tamponi. I nuovi contagi sono stati 6 in provincia di Ancona, 9 in quella di Pesaro-Urbino, 5 nel Fermano, 12 nel Piceno e 1 proveniente da fuori regione. Continua a essere stabile il numero dei pazienti Covid assistiti negli ospedali: sono complessivamente 99, come ieri, nei reparti non critici e 15 (2 in meno rispetto a ieri) nelle terapie intensive.  

Abruzzo

Sono 25 i casi di Covid rilevati oggi in Abruzzo dall'analisi di 3.860 test effettuati (2.366 tamponi molecolari e 1.494 test antigenici). Il tasso di positività del giorno è quindi pari a 0.6%. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi e sale a 2.498. Negli ospedali sono 88 i pazienti (-3 rispetto a ieri) ricoverati nei reparti non critici e  6 (-1 rispetto a ieri con 0 nuovi ingressi) le persone in terapia intensiva; gli altri 2.367 (-2110 rispetto a ieri) attualmente positivi sono in isolamento domiciliare. 

Liguria

Sono 21 i nuovi positivi in Liguria su un totale di 2.913 tamponi molecolari e 1.494 tamponi antigenici rapidi processati. È Genova la provincia col maggior numero di nuovi contagiati (13) seguita da La Spezia (5), Savona (2) e Imperia (1).Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 3 decessi: il bilancio delle vittime sale così a 4.337 da inizio emergenza. Cala il numero degli ospedalizzati, in totale 97 (3 meno di ieri) con 21 pazienti in terapia intensiva. Scendono anche i casi attualmente positivi: sono 1.938 (51 in meno, rispetto a ieri), con 69 nuovi guariti.

Sardegna

Sono 14 i contagi da Covid accertati in Sardegna dall'analisi di 2.337 test. Il report giornaliero segnala anche tre decessi, con il bilancio complessivo delle vittime che sale a 1.479 dall'inizio della pandemia. Sono 100 (-5) i ricoverati in ospedale in area medica, mentre sono 6 (-1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.169 e i guariti crescono di 155 unità.

Le altre regioni

In Umbria si registrano 32 casi e altre 2 vittime. Nessun decesso e 28 contagi in Alto Adige. Otto casi e nessun morto in Valle d'Aosta. Zero le vittime anche in Trentino, dove si rilevano 21 contagi. In Molise 6 nuovi positivi.