La chiave di volta

nel processo

di impeachment a Donald Trump (in foto) potrebbe essere il potente leader repubblicano al Senato Mitch McConnell, che in privato ha detto di vedere di buon occhio la misura estrema di rimozione.

Se confermasse pubblicamente la sua posizione, potrebbe aprire una grande breccia tra i suoi, consentendo forse di arrivare alla maggioranza dei due terzi per la condanna. Condanna che nel caso arriverà a mandato esaurito, visto che McConnell non convocherà d’urgenza il Senato (in pausa fino al 19 gennaio)