1 Il primo stop

Nei giorni scorsi Danimarca, Norvegia e Islanda in seguito alle segnalazioni di formazioni di "coauguli di sangue, alla base di embolie e trombosi" in a pazienti a cui erano stato somministrato il vaccino, per prime hanno sospeso in via catelativa il siero AstraZeneca. 2 La Germania

Ieri mattina anche la Germania ha disposto, in via cautelativa,

la sospensione delle somministrazioni del vaccino AstraZeneca. Una misura che nel corso delle ore è stata seguita, come effetto domino, da molti altri paesi europei

a cominciare dall’Italia.

3 Cosa succede

Mentre è in corso l’indagine l’Ema "rimane attualmente dell’opinione che i benefici

del vaccino AstraZeneca nella prevenzione di Covid-19,

con il rischio di ricovero e morte, superano i rischi di effetti collaterali correlabili

al vaccino stesso".