I carabinieri
I carabinieri

Verona, 12 ottobre 2018 - Si è impossessato di un camion della spazzatura e ha seminato il panico in strada, travolgendo una decina di auto in sosta e abbattendo la segnaletica stradale. E' accaduto a Legnago, in provincia di Verona: il protagonista della folle corsa è un marocchino di 31 anni, poi arrestato dai carabinieri. 

L'uomo ha avvicinato un operatore ecologico, lo ha strappato dal mezzo per la raccolta dei rifiuti e si è impossessato del camion. Poi, inseguito dai militari dell'arma, ha continuato a sfrecciare a tutta velocità causando danni a decine di auto parcheggiate.

Dopo una decina di chilometri il mezzo, imbottigliato da un blocco stradale organizzato dai carabinieri, ha centrato un'auto a tutta velocità facendola impennare e finire su un veicolo che stava sopraggiungendo da un'altra direzione con a bordo una donna. A questo punto il marocchino è stato bloccato dai militari: quattro di loro sono rimasti contusi in modo non grave, mentre all'uomo sono stati contestati i reati di tentato omicidio, danneggiamento, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale.