12 mag 2022

Bimbo impara a parlare dentro all’Azovstal

"Mamma", la prima parola pronunciata dal piccolo Svyatoslav

1 In fuga con la mamma

Prima di trovare rifugio nell’acciaieria Azovstal,

non aveva ancora detto la sua prima parola. Nell’ultimo baluardo della resistenza ucraina a Mariupol, Svyatoslav è entrato insieme alla mamma Anna il 25 febbraio.

Non aveva ancora 4 mesi.

2 Le prime parole

Ed è lì dentro all’Azovstal, che Svyatoslav ha imparato a dire ‘mammà. Insieme sono stati tra i primi a uscire quando

- tra il 30 aprile e il 1 maggio -

i civili hanno cominciato a essere evacuati. "Quando siamo entrati pensavamo di restare 2-3 giorni".

3 Nelle mani dei russi

Ma per Anna e Svyatoslav l’incubo non è finito nel momento in cui sono usciti dall’acciaieria. Una volta fuori Anna e Svyatoslav si sono trovati faccia a faccia con i temuti ‘orchi’ russi. E solo dopo essere stati perquisiti e denudati sono stati rilasciati.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?