Berlusconi fuori dal San Raffaele il 14 settembre scorso (Ansa)
Berlusconi fuori dal San Raffaele il 14 settembre scorso (Ansa)

Milano, 14 maggio 2021 - Silvio Berlusconi è ricoverato al San Raffaele da martedì scorso per nuovi accertamenti legati agli strascichi del post Covid. Le condizioni di salute del presidente di Forza Italia, assicurano qualificate fonti azzurre, non destano preoccupazione.  A sottolinearlo è intervenuto, su Twitter, anche il suo medico personale Alberto Zangrillo, primario dell'Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione del San Raffaele: "Ogni giornata di lavoro al San Raffaele è molto impegnativa - ha scritto - Tutti i miei pazienti stanno bene. Fatevene una ragione". 

E' stata una giornata di molti contatti, per Berlusconi:  ad esempio, con una telefonata definita "affettuosa", ha chiamato Matteo Salvini per complimentarsi dopo il 'verdetto' di assoluzione del tribunale di Catania per il caso Gregoretti, e il leader leghista ha dichiarato: "Non sta benissimo ma ne uscirà, è un guerriero''.  
Ma Berlusconi ha ricevuto anche la visita della  senatrice Licia Ronzulli, che uscendo dal San Raffaele ha fatto una battuta con i cronisti: "Non è tempo di coccodrilli. Appoggiate le penne, non è ancora tempo per scriverli... Il presidente Berlusconi ci seppellirà", per poi precisare: "Si sta risolvendo un quadro infiammatorio per il quale si è reso necessario il ricovero. Ha ancora un po' di febbre ma è in via di guarigione". In conclusione: "Sarà dimesso in questi giorni". Certo, a risentirne, ammette, è l'umore. Abituato a non fermarsi mai, Berlusconi ora è costretto al riposo assoluto. Come sta? ''Sicuramente il presidente allegro non è'', taglia corto Ronzulli che aggiunge: ''Chiunque non sarebbe allegro in ospedale...''.

Anche Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Fi, ha sentito Berlusconi, dopo di che ha twittato:  "Ho appena parlato con Berlusconi. A nome di tutta Forza Italia gli ho fatto gli auguri di pronta guarigione''. 
Infine c'è Gianni Letta, che parla con Silvio Berlusconi al telefono per sincerarsi delle sue condizioni ed è in vivavoce con il presidente di Forza Italia proprio mentre l'Ansa lo interpella su un'altra linea per avere novità sullo stato di salute dell'ex premier. Al telefono si sente il leader di Fi che saluta prima di terminare la conversazione. Letta chiude quindi il colloquio con l'Ansa con un laconico: "Sta bene".

La notizia del ricovero di Silvio Berlusconi al San Raffaele di Milano ha scatenato anche la reazione dei social. Gli utenti appaiono per lo più preoccupati per lo stato di salute del fondatore di Forza Italia. Alcuni postano messaggi di incoraggiamento, altri scrivono messaggi che esprimono apprensione e preoccupazione. "Silvio nun famo scherzi che sei il mio unico maestro e non sono ancora pronto per volare da solo", scrive un utente. "Daje che ti stimo troppo!", aggiunge un altro. La notizia della telefonata del leader di Fi a Matteo Salvini, che ha dichiarato che Berlusconi "non sta benissimo ma ne uscirà sicuramente", ha contribuito ad accrescere la preoccupazione dei fan.  Anche molti personaggi noti hanno postato un pensiero per Berlusconi: "Ti sono vicino con tutto il mio cuore. Hai superato tante battaglie e sono certo che supererai anche questa", ha scritto su Twitter il rampollo di casa Agnelli Lapo Elkann.