Lunedì 17 Giugno 2024

Agrigento, accoltella moglie e figli e si barrica in casa: la resa dopo 7 ore

Cianciana, i bambini di 3 e 7 anni sono gravissimi. L’uomo è un meccanico di 35 anni. All’origine una lite in cui la donna avrebbe ribadito la volontà di volersi separare

Agrigento, 23 maggio 2024 - Si è arreso dopo 7 ore l’uomo che si era barricato in casa dopo aver aggredito la moglie e i figli. Entrambi i bambini – di 3 e 7 anni - sono ricoverati in gravi condizioni all’ospedale di Palermo. La tragedia è avvenuta in un appartamento di via Puccini a Cianciana, un paese dell'entroterra in provincia di Agrigento. Il bimbo di 7 anni, raggiunto da alcuni fendenti all'addome e al torace, è stato trasportato in gravi condizioni con l'elisoccorso all'ospedale; la sorellina più piccola è intubata e presenta una emorragia cerebrale.

Approfondisci:

Agrigento, fratellini gravissimi. Cristian colpito al cuore. La maestra sconvolta: "Diceva ‘papà è strano’"

Agrigento, fratellini gravissimi. Cristian colpito al cuore. La maestra sconvolta: "Diceva ‘papà è strano’"

"Quando lo abbiamo trasferito con l'elisoccorso a Palermo - ha spiegato all'AGI una fonte del 118 - il bambino era vigile e cosciente ma aveva una perforazione al polmone; la bambina l'abbiamo lasciata in chirurgia plastica poiché presentava diverse ferite al volto e nell'area dell'orecchio". 

La moglie, che non è in pericolo di vita, è stata ricoverata nell'ospedale di Ribera.

L'uomo, Daniele Alba, meccanico di 35 anni, è stato arrestato: si era barricato in casa dopo che la moglie era riuscita a sfuggire alla sua furia. Dopo 7 ore si è alla fine arreso ai carabinieri, presenti sul posto con un proprio negoziatore del reparto operativo.

All'origine del fatto vi sarebbe stata una lite in cui la donna aveva ribadito all'uomo la decisione di volersi separare da lui. Sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco. 

Approfondisci:

Sarah e Cristian, i fratellini di Agrigento accoltellati lottano per la vita. Il padre in silenzio dopo l’arresto

Sarah e Cristian, i fratellini di Agrigento accoltellati lottano per la vita. Il padre in silenzio dopo l’arresto

I soccorsi dopo che un uomo ha aggredito con un coltello la moglie e i figli (Ansa)
I soccorsi dopo che un uomo ha aggredito con un coltello la moglie e i figli (Ansa)
Approfondisci:

Napoli, paura a Chiaiano: spara colpi di pistola poi si barrica in casa armato

Napoli, paura a Chiaiano: spara colpi di pistola poi si barrica in casa armato

Le indagini sono coordinate dal procuratore di Sciacca Roberta Buzzolani, competente per territorio. 

Sempre oggi a Napoli un uomo, arrestato dalla polizia per tentato omicidio, ha sparato in strada alcuni colpi di pistola che si sono andati a infrangere in una vetrata, seminando il panico tra bambini e mamme nel quartiere di Chiaiano a Napoli. Tutto questo mentre molti genitori stavano accompagnando i figli a scuola. L'uomo è salito nella sua abitazione e si è barricato in casa. Quando la polizia si è presentata davanti al suo appartamento ha aperto senza problemi. Era, si apprende, in condizioni di evidente alterazione. È stato portato in Questura e successivamente arrestato.