Di solito i ristoranti premiati con le stelle Michelin viaggiano su cifre impegnative (in particolare ovviamente i tre stelle), ma potete vivere esperienze di alta cucina anche a costi abbordabili per qualunque portafogli. Il sito di viaggi Traveloka ha confrontato i prezzi di tutti i ristoranti con una o due stelle in giro per il mondo, stilando una classifica con i 50 più economici. Incredibile ma vero, si parte da meno di due euro per piatto.

Dove il menu è alla carta, è stato indicato il prezzo della portata più cara; negli altri casi, invece, il costo del menu fisso più vantaggioso.

IL PARADISO DEI GOURMET? L'ASIA
Riflettendo la presenza sempre più cospicua di ristoranti asiatici fra quelli premiati dalle guide Michelin, le prime otto posizioni della classifica sono appannaggio di ristoranti distribuiti fra Singapore, Cina, Taiwan, Thailandia, Corea del Sud e Giappone.

Primo assoluto è il Liao Fan Hong Kong Soya Sauce Chicken Rice Noodle, un chiosco di street food a Singapore che serve il suo classico pollo con salsa di soia e riso all'equivalente di circa 1,90 euro. Da quando ha ricevuto la sua stella Michelin nel 2016 è diventato così popolare che i clienti arrivano a frotte: preparatevi a fare un paio di ore di coda.

L'unico due stelle della lista (in quattordicesima posizione) si trova invece a San Paolo, in Brasile: al Tuju potete godervi un menu di cucina audace e virtuosa a poco più di 19 euro.

GLI STELLATI PIÙ ECONOMICI IN EUROPA E IN ITALIA
Senza avventurarsi così lontano, si possono trovare occasioni assai interessanti per i palati fini anche più vicino a noi. Per esempio L'Antic Molí, al confine meridionale della Catalogna, offre in settimana un menu completo di cucina spagnola creativa – dall'antipasto al dolce – a partire da 16,50 euro. Nella top 50 si piazza al nono posto.

Subito dietro, dodicesimo, ecco il The Coach, un pub gastronomico nella cittadina di Marlow, non lontano da Londra: il piatto più costoso del suo menu è la quaglia arrosto farcita con salsa satay, a 18 euro.

E senza nemmeno uscire dai nostri confini, in classifica ci sono anche tre ristoranti italiani: il Vintage 1997 di Torino in diciassettesima posizione, con menu leggeri a pranzo che partono da 20 euro; il Florian Maison di San Paolo d'Argon (Bergamo) in venticinquesima posizione, che propone un business lunch con due portate a scelta a 25 euro (solo nei giorni infrasettimanali); lo Stazione di Posta a Roma in trentesima posizione, con menu a pranzo da 28 euro. Qui potete vedere l'elenco completo.


Leggi anche:
- I ristoranti low cost degli chef stellati
- Lo chef stellato che si scaglia contro le "finte allergie"
- Le 10 città con più stelle Michelin del mondo