Giovedì 13 Giugno 2024

Mondiali 2022, perché i palloni vengono caricati come gli smartphone

La tecnologia nascosta all'interno permette di tracciare e trasmettere ogni spostamento del pallone. Ecco come funziona e perché è rivoluzionaria

Doha (Qatar), 1 dicembre 2022 - Lo sport - in questo caso il calcio - è sempre più tecnologico. Infatti, ai Mondiali di Qatar i palloni vengono caricati prima delle partite proprio come qualsiasi altro dispositivo mobile. Il pallone dal nome Al Rihla, ovvero 'viaggio' in arabo, è in grado di tracciare e trasmettere ogni suo spostamento a una velocità di 500 volte al secondo. E questo è merito del sensore che si nasconde dentro, capace di raccogliere dati incredibilmente precisi sul movimento della palla: è grazie all'Adidas Suspension System, tra l'altro, che ora si sa che il gol rivendicato da Cristiano Ronaldo durante la partita Portogallo-Uruguay in realtà era di Bruno Fernandes. 

Mondiali 2022 Qatar, Giappone-Spagna 2-1: nipponici e iberici agli ottavi

I palloni in carica (Facebook/Gábor Wéber)
I palloni in carica (Facebook/Gábor Wéber)

VIDEO: Tifoso argentino in carrozzina si alza per esultare

La tecnologia, che ha fatto il suo debutto ai Mondiali, è dell'azienda Kinexon: secondo il sito ufficiale, è l'unico dispositivo del genere al momento che può essere integrato in un pallone da calcio o pallamano. Si tratta di un sensore di movimento a 500 Hz in sospensione nel nucleo della sfera di gioco che pesa solo 14 grammi, e una volta caricato ha un'autonomia di circa 6 ore. L'unità è capace di raccogliere dati e condividerli con gli Ufficiali di gara, attraverso la tecnologia Ultra-Wideband (UWB) e un sistema di posizionamento locale. Questi dati sono poi utilizzati dai Video Assistant Referees (VAR) per ottenere informazioni istantanee che aiutano a ottimizzare il processo decisionale, in alcune occasioni, cruciale per la partita. Ad esempio, possono essere utili per determinare con certezza i fuorigioco, se qualcuno ha toccato il pallone, o se esso ha attraversato la linea di gol in situazioni dubbie. 

I Mondiali del Var, addio (si spera) agli errori. E il fuorigioco sarà semiautomatico