Martedì 18 Giugno 2024
PAOLO ROSATO
Archivio

Il professore d'inglese alla ricerca di Lennon: al cinema 'La vita è facile a occhi chiusi'

Nella sale 'La vita è facile a occhi chiusi', pellicola dello spagnolo David Trueba

Javier Camara protagonista di 'Vivere è facile a occhi chiusi' (Ansa)

Javier Camara protagonista di 'Vivere è facile a occhi chiusi' (Ansa)

Madrid, 9 ottobre 2015 - Alla vigilia del giorno in cui John Lennon avrebbe compiuto 75 anni, nelle sale italiane è finalmente uscito 'Vivir es facil con los ojos cerrados' ('La vita è facile a occhi chiusi' il titolo italiano) del regista e romanziere (divertenti i suoi 'Quattro amici' e 'Aperto tutta la notte') spagnolo David Trueba, fratello di quel Fernando Trueba noto principalmente per 'Two Much' con la coppia Banderas-Griffith. Perché il legame con Lennon? Il film racconta la storia di un professore d'inglese - interpretato alla grande da Javier Camara - che parte per andare a incontrare ad Almeria il suo idolo assoluto. Ovvero John Lennon, l'autore delle canzoni che lui fa leggere e recitare persino in classe, di stanza in un'assolatissima Spagna per girare 'Come ho vinto la guerra' di Richard Lester.

Una storia vera alla base di un film tenero, ottimista. Una caramellina, per così dire, che brinda alla vita lasciandosi alle spalle, con garbo e un evidente rifiuto, la Spagna franchista degli anni '60 (il film è ambientato nel 1966).  Il film, vincitore nel 2014 di 6 premi Goya in patria, è uscito in Italia in 50 copie distribuito da Exit Media. "Non è una rivisitazione dell'epoca del franchismo, ma il racconto del profumo di un'atmosfera, della voglia di libertà, incarnata da un eroe anonimo, uno fra i tanti che in Spagna hanno portato alla fine della dittatura" ha spiegato, parlando anche italiano, Javier Camara. Già interprete, fra gli altri, di 'Parla con lei' e 'La mala educacion' di Almodovar e premiato come migliore attore al San Marino film Festival proprio per il suo professore d'inglese alla ricerca di Lennon. Ora Camara è sul set di 'The young Pope', nuova fiction di Paolo Sorrentino. Nota finale per gli appassionati Beatles: il titolo del film fa riferimento al testo della mitica 'Strawberry Fields Forever' ("Living is easy with eyes closed"). A occhi aperti è più difficile, ma c'è una vita da amare.