Bologna, 19 aprile 2017 – Cinque atleti russi sono stati squalificati per doping. Avrebbero violato le norme anti doping alle Olimpiadi del 2012 e ai Mondiali del 2013, tra loro anche dei medagliati, anche se gli allori erano già stati revocati dal Cio.

Si tratta di Anna Bulgakova, Vera Ganeyeva, Dmitry Starodubtsev, Antonina Krivoshapka e Yevgeniya Kolodko. Le ultime due avevano portato a casa un argento, rispettivamente nella staffetta 4x400 (Krivoshapka) e nel lancio del peso (Kolodko). Le medaglie, già revocate, potrebbero non essere le uniche. Infatti, la Krivoshapka rischia di perdere sia l’oro in staffetta al Mondiale 2013 che il bronzo nei 400 metri.