Stoccolma, 11 novembre 2017 – Italia sull’orlo del baratro. La sconfitta per uno a zero in Svezia nell'andata dello spareggio di qualificazione ai Mondiali 2018  mette gli azzurri nella scomoda posizione di dover vincere al ritorno, a San Siro, con due reti di scarto.

Italia-Svezia, diretta

Probabili formazioni e ultimissime

Italia-Svezia, orari e dove vederla in tv

La situazione. La Svezia è in una posizione indubbia di vantaggio, ha vinto in casa senza prendere gol e ogni rete che gli svedesi potrebbero segnare a San Siro si rivelerebbe deleteria per l’Italia. Alla squadra di Ventura resta una sola condizione: vincere con due gol di scarto.

In sostanza, da due a zero in su gli azzurri andranno al Mondiale. Non si potrà, invece, vincere con un gol di scarto se la Svezia segnerà almeno una rete: i nordici passerebbero per maggior numero di reti segnate in trasferta. Il 2-1, così come il 3-2 e via dicendo qualificherebbe gli svedesi. In caso di rete svedese l’Italia dovrà vincere dal 3-1 in avanti, serviranno sempre e comunque due gol di scarto.

Le wags dei calciatori della Nazionale

IN CASO DI PARITA' - Con il risultato di 1-0, quindi replicando l’andata a parti invertite, si andrebbe invece ai supplementari. Attenzione però, nell’overtime varranno i gol in trasferta, quindi se segnassero entrambe le squadre (risultato finale 2-1) passerebbero comunque gli svedesi. Se il risultato rimarrà di 1-0 si andrà ai rigori. In sostanza, l’unico modo per arrivare ai supplementari è replicare il risultato dell'andata, aspetto che vale anche per arrivare ai rigori. A Ventura e ai suoi non resta dunque che mettere due gol di scarto lunedì a San Siro tra sé e gli avversari. La missione si fa oltremodo complicata.

image