Firenze, 19 giugno 2017 - Sono ore queste in cui, in casa Fiorentina, tiene banco maggiormente il mercato in uscita. I rumors riguardano soprattutto le possibili partenze di tre big: Kalinic, Bernardeschi e Borja Valero. Andiamo con ordine.

Il croato, specie dopo l'addio di Paulo Sousa (colui che lo aveva portato in viola due anni fa), è dato come uno dei sacrificabili per fare cassa. Il giocatore è corteggiato dal Milan, in cerca di un'altra punta nonostante il recente acquisto di André Silva. Sul piatto i rossoneri sono pronti a mettere circa 25 milioni, contro una richiesta da parte del club dei Della Valle pari a 30 milioni. L'accordo si può raggiungere, anche perché l'ex Dnipro spinge per trasferirsi nel capoluogo lombardo.

Il Diavolo, oltre a Kalinic, segue da vicino pure Borja Valero, tanto che secondo "Marca" l'acquisto dello spagnolo sarebbe ormai cosa fatta. Dalla Fiorentina sono immediatamente partite le smentite del caso, e sul giocatore adesso è forte soprattutto l'Inter, che oggi ha in programma un incontro con l'agente. I nerazzurri sono pronti a mettere sul piatto 10 milioni per assicurarsi il centrocampista ex Villarreal. Di fronte a un'offerta simile, la società toscana potrebbe essere davvero tentata di lasciarlo andare, visto che Borja Valero viaggia per i 33 anni.

Diverso invece il discorso legato a Bernardeschi, ritenuto incedibile dalla Fiorentina. I viola hanno fatto la loro mossa, offrendo al numero 10 il rinnovo di contratto: adesso tocca al diretto interessato dare una risposta, attesa tuttavia solo al termine dell'Europeo Under 21, in cui è impegnato Bernardeschi. La sensazione è che il calciatore sia davvero tentato di lasciare Firenze. In questo caso, sulle sue tracce si muove da tempo la Juventus. L'ex Crotone piace soprattutto a Fabio Paratici, braccio destro di Beppe Marotta, ma è apprezzato e considerato un profilo ideale da tutto l'ambiente bianconero. Per Bernardeschi il progetto tecnico della Vecchia Signora sarebbe quello più intrigante: il prossimo anno toccherebbe a lui diventare uno degli esterni d'attacco, magari persino titolare, nel caso in cui Cuadrado dovesse volare verso altri lidi. I rumors delle ultime ore parlano di un'offerta in arrivo alla Fiorentina. Quale la cifra per portarsi a casa Bernardeschi? Non meno di 40/45 milioni, che la Juventus non avrebbe problemi a spendere, proprio perché crede nelle potenzialità del ragazzo nativo di Carrara. Con quella somma, il club viola avrebbe la possibilità di rinforzare la rosa, anche se il sacrificio sarebbe doloroso. Bernardeschi infatti è un idolo assoluto per i tifosi, che lo hanno riconosciuto come il nuovo Antognoni. Il ragazzo però rischia di passare alla storia come il nuovo Baggio, con un passaggio alla Vecchia Signora che rischierebbe di scatenare una vera e propria rivolta a Firenze, proprio come successe con il Divin Codino in quell'estate di 27 anni fa.