Allacciare le scarpe è sempre stato un problema per i runners. Qualunque siano le stringhe utilizzate e i sistemi di allacciatura escogitati, arriva sempre il momento in cui una scarpa si slaccia durante un allenamento, o peggio nel meglio di una gara.

Una soluzione alternativa è ora proposta da Boa Technology Inc, società americana del Colorado che già da qualche anno è sul mercato con uno speciale sistema di allacciatura, già molto utilizzato nel ciclismo, nel motociclismo e ovunque ci sia qualcosa da “stringere” in modo preciso e sicuro.

Dopo i primi esperimenti compiuti nel mondo trail, con l'abbinamento della “rotella” per l'allacciatura delle scarpe da fuoristrada, negli ultimi giorni Boa ha è presentato un nuovissimo sistema di allacciatura chiamato L6, adatto ad ogni scarpa da running.

Il cuore del sistema di allacciatura è una rotella dentata alla quale sono collegati dei morbidi lacci in materiale TX4 che hanno la funzione di serrare la tomaia della scarpa in modo sicuro. Girando la rotella con due dita, la scarpa avvolge il piede. Per ogni click, si serra di circa un millimetro. Ciò consente di avere una allacciatura fasciante, ma soprattuto precisa al millimetro secondo le esigenze del runner, e sicura, al riparo da ogni “slaccio accidentale”.

Rispetto al sistema che abbiamo già visto in passato su alcune scarpe da trail, il nuovo Boa System per il running si compone di una rotella molto più sottile e leggera, che ben si adatta anche ai modelli di calzature più leggeri e veloci. I “lacci”, che un tempo erano realizzati con sottili cavetti d'acciaio, oggi sono prodotti in una morbida miscela di nylon che garantisce una buona durata e minori problemi di abrasione per i piedi.

Per testare il sistema Boa L6 sono stati impiegati più di 100 tester in 1.800 ore di running nelle quali sono state percorse 20.000 miglia.

Oggi il sistema è stato già scelto da New Balance, che lo ha adottato sulla sua nuova scarpa veloce FuelCore Sonic, mentre Asics ha annunciato una partnership di lungo periodo ed ha lanciato la sua prima scarpa trail dotata di Boa, la Gel FujiRado.