La colite, conosciuta anche come sindrome del colon irritabile, è un disturbo di origine psicosomatico, che colpisce molte persone, in maggioranza donne. Essa si manifesta con crampi, gonfiore addominale che può sfociare in episodi di meteorismo, stitichezza o dissenteria (in alcuni casi, l'alternarsi delle due condizioni). Le cause? Possono essere le più svariate, da un'alimentazione sbilanciata a una maggiore sensibilità dell'intestino durante il ciclo mestruale, ma la colite è una sindrome strettamente legata allo stress di natura psichica: trattenere la rabbia, le preoccupazioni e i sentimenti negativi può riverberarsi sullo stato di salute dell'intestino. Se i sintomi persistono o si esacerbano consigliamo di rivolgersi a un medico, per escludere eventuali intolleranze alimentari o patologie gravi del tratto gastro-intestinale: esiste però una strategia che aiuta a prevenire e combattere la colite nelle sue forme più leggere.

DIETA SANA

La colite si comincia a combattere a tavola: privilegiate frutta e verdura di stagione, quindi melanzana, cipolla, verza o barbabietola, e non fate mai mancare i legumi, fonte naturale di vitamine e fibre, per riequilibrare la flora intestinale. Evitate i cibi irritanti, come salumi, peperoncino, cioccolato e caffè, e le bevande alcoliche.

FLORA INTESTINALE
La salute dell'intestino passa soprattutto da quella della flora intestinale: per rinforzarla, assumete fermenti lattici vivi quotidianamente, avendo cura di scegliere prodotti con un alto numero di microorganismi.

MASTICATE CON CALMA
Durante il pasto, è importante masticare con lentezza e in modo consapevole, sminuzzando per bene gli alimenti: la prima digestione comincia proprio nel cavo orale. Questo vi permette di ingerire meno aria, favorendo e velocizzando la digestione.

RILASSATEVI
Una delle cause maggiori della colite è lo stress: ansia, rabbia, tensioni, tutto viene somatizzato a livello dell'intestino. Per questo è importante imparare a rilassarsi. Come? Con una corretta respirazione addominale, e mediante pratiche come lo yoga o la meditazione, che vi aiutano a concentrarvi sul momento presente, vivendo il 'qui e ora'. Non fanno per voi? Allora concedetevi una passeggiata nella natura: niente ha il potere di riequilibrare la mente e riossigenare il cervello quanto stare all'aria aperta.

RIMEDI NATURALI
Per alleviare i sintomi della colite, potete ricorrere anche a un aiuto dalle piante: efficaci in questo senso sono la camomilla e la malva. La prima è conosciuta solo per le sue proprietà sedative e calmanti, ma forse non sapete che è anche un potente antinfiammatorio e antispastico, utile per lenire il dolore dei crampi addominali. La malva, invece, è in grado di regolarizzare la motilità intestinale. Potete bere entrambe sotto forma di tisane, non appena si presentano i sintomi.

Leggi anche:
- Rimedi naturali per rinforzare il sistema immunitario
- Gambe gonfie? Ecco i rimedi naturali
- Dimagrire in ufficio: ecco come