Vanessa, 8 coltellate, una al cuore

Autopsia effettuata su Vanessa Ballan: 8 coltellate, 6 profonde e 2 superficiali, lesioni al capo e al volto, ferite da difesa sulle mani. Gravidanza confermata, test per accertare paternità nei prossimi giorni.

Vanessa uccisa da otto coltellate, una al cuore

Vanessa uccisa da otto coltellate, una al cuore

Vanessa Ballan è stata uccisa da otto coltellate, di cui sei profonde e due superficiali. Emerge dall'autopsia effettuata stamani dal medico legale Antonello Cirnelli, incaricato dalla Procura di Treviso, che due fendenti hanno lesionato entrambi i polmoni mentre una coltellata ha trapassato da parte a parte il cuore. Secondo quanto riferito dall'ANSA, l'assassino avrebbe addirittura girato l'asse della mano che impugnava l'arma, per essere certo che il colpo fosse letale. Inoltre, è stato accertato che prima delle coltellate la vittima fosse stata picchiata: sono state infatti riscontrate contusioni al capo e al volto, e ferite da difesa sulle mani, come già emerso dalla prima ispezione cadaverica. È stata inoltre confermata la gravidanza della donna, che era arrivata all'incirca alla dodicesima settimana di gestazione. Nei prossimi giorni sarà eseguito sul feto anche un test per accertare la paternità.