Foti, sull'Irpef agricola la scelta fu della maggioranza

Ma Molinari (Lega): 'aspettiamo risposte dal governo'

Foti, sull'Irpef agricola la scelta fu della maggioranza

Foti, sull'Irpef agricola la scelta fu della maggioranza

"Non risulta che siano mai state avanzate in sede di esame e di approvazione" della manovra "riserve da parte di gruppi della maggioranza in ordine all'esenzione dell'Irpef agricola", una delle decisioni assunte "dalla maggioranza parlamentare" per la "carenza di adeguate risorse finanziarie, più volte richiamate dal Mef". Così in una nota il capogruppo di Fdi alla Camera Tommaso Foti. "Non vedo quindi la ragione di imputare colpe al governo, quando le decisioni sono state assunte in modo compatto dalla maggioranza in Parlamento, il che non esclude possibili modifiche, risorse finanziarie permettendo" con il Milleproroghe. Precedentemente Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera, aveva detto: "Sulla questione dell'Irpef agricola noi ci stiamo lavorando perché riteniamo sia stato un errore quello del governo di cancellare l'esenzione per il 2024. Questo è stato fatto nell'ottica di una riforma fiscale che ha abbassato le tasse un po' a tutti. Abbiamo presentato un emendamento. in cui si chiede nel Milleproroghe di prorogare anche nel 2024 l'esenzione. Aspettiamo che il governo ci dia delle risposte".