L'applicazione di Youtube
L'applicazione di Youtube

Con uno dei prossimi aggiornamenti YouTube rimuoverà il contatore che segnala a quante persone non piace un video. Una decisione che è maturata per evitare che quel numero di “non mi piace” diventasse un pretesto per commenti negativi, molestie ed attacchi. Il calcolo dei “dislike” resterà a disposizione soltanto di chi ha postato il video o gestisce il canale YouTube.

La decisione di YouTube per evitare le offese nei commenti dei video
Mostrare il numero delle persone che non apprezzavano un determinato video era un modo implicito per autorizzare le persone a riempire di offese e insulti gli youtuber nei commenti. È questa la conclusione alla quale sono arrivati i vertici di YouTube, giustificando la decisione di rimuovere il conteggio dei “non mi piace” sotto i contenuti della piattaforma di streaming video.
In un post ufficiale, l’azienda americana ha spiegato infatti che “evitare di mostrare il numero di dislike diminuisce in maniera considerevole anche la quantità di atteggiamenti molesti e di attacchi”.

Ci saranno anche altre azioni per contrastare offese e molestie
Nel post nel quale YouTube spiega la sua decisione c’è anche l’ammissione che questa novità possa rendere insoddisfatti molti utenti ma, ribadisce l’azienda, “l’obiettivo è quello di creare un ambiente inclusivo e rispettoso, all'interno del quale chi crea contenuti possa avere l'opportunità di avere successo ed esprimersi liberamente”.
La rimozione del conteggio dei “non mi piace” fa parte di una strategia più ampia per tutelare gli youtuber da violenze e insulti. “Questo è il primo di molti passi – si legge nel post - che faremo in questa direzione. Il lavoro non è stato ancora completato e continueremo a investire a questo fine".