La società di ingegneria e robotica Boston Dynamics, di proprietà di Alphabet (la holding che controlla Google), ha pubblicato un nuovo video in cui mostra all'opera Handle, il suo ultimo robot bipede munito di ruote. Vederlo in azione non è del tutto rassicurante; niente a che fare, insomma, con le macchine carine e coccolose del Ces 2017.


L'IDENTIKIT DI HANDLE
Si tratta in un certo senso di un'ulteriore evoluzione di Atlas, altra creatura targata Boston Dynamics. La parvenza è quella di un robot umanoide, con due braccia e due gambe, ma in questo caso al posto dei piedi troviamo un paio di agilissime ruote, che nulla tolgono all'eccezionale stabilità del robot.

Handle misura in altezza poco meno di 2 metri ed è capace di spostarsi in posizione eretta a una velocità massima di 9 miglia all'ora (circa 14,5 chilometri orari). Il motore elettrico ha un'autonomia di 24 chilometri, dopodiché è necessario tornare ai box per una ricarica. Come si può vedere nel video spicca anche salti notevoli, superando ostacoli alti più di un metro senza mai perdere l'equilibrio.

UN PO' DI TUTTO
I balzi non sono ovviamente l'unica cosa degna di nota, anzi. Handle si muove senza incertezze avanti e indietro, curva in spazi stretti, scende le scale, piega le ginocchia e raccoglie carchi pesanti. Inoltre compie giravolte degne di un ballerino, che potrebbero dare del filo da torcere a Ryan Gosling in 'La La Land'.

L'aspetto è a dire il vero un po' minaccioso, ma questo non sembra preoccupare il fondatore di Boston Dynamics Marc Raibert, che durante una delle prime dimostrazioni, avvenuta circa un mese fa, aveva definito ironicamente Handle "un robot da incubo". Quanto al suo utilizzo, dovrebbe essere adoperato per trasportare carichi pesanti, sebbene al momento non sembrano esserci compratori ufficialmente interessati alla tecnologia.