Foto: Kanawa_Studio / iStock
Foto: Kanawa_Studio / iStock

Ora Google Maps ti aiuterà a risparmiare benzina e a rispettare l’ambiente, consigliando i percorsi caratterizzati dal minore impatto ambientale possibile. Si tratta di una nuova funzione che il colosso di Mountain View sta mettendo a punto grazie all’intelligenza artificiale e alle nuove informazioni di navigazione che avrà a disposizione.

Traffico e pendenza delle strade

Dopo aver iniziato a suggerire gli itinerari da fare in bicicletta, Google Maps farà un ulteriore passo avanti in termini di sostenibilità ambientale. Grazie a una collaborazione col National Renewable Energy Lab del Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti, la big tech californiana ha annunciato che sta mettendo a punto una nuova funzione per le sue mappe online: suggerirà in automatico gli itinerari con il minor impatto ambientale possibile.
Per farlo, non terrà solo in considerazione fattori come il traffico che influenzano la durata (e dunque il tempo in cui la macchina è accesa e inquina) del viaggio. Google Maps ragionerà sulla pendenza delle strade e su altri indicatori che renderanno il percorso più ecologico, consentendo di utilizzare meno carburante. Ci saranno chiaramente i casi in cui gli itinerari contrassegnati come “più sostenibili” saranno più lunghi degli altri: in queste situazioni, Google Maps mostrerà tutte le opzioni a disposizione (e non solo quella più sostenibile), dando all’utente la possibilità di calcolare la stima delle emissioni di CO2 prodotte in entrambi i percorsi.

Google Maps darà anche informazioni sulla qualità dell’aria

La funzione delle rotte eco-sostenibili di Google Maps arriverà prima negli USA (ancora incerto il periodo) su tutti i dispositivi Apple e Android, dopodiché sbarcherà in Europa e negli altri continenti. L’obiettivo di Google è quello di lanciare la novità entro il mese di giugno in Germania, Paesi Bassi, Francia, Spagna e Regno Unito.
Quella degli itinerari dal basso impatto ambientale è una delle centinaia di nuove funzioni che Google Maps svelerà entro il 2021. Una delle più attese si chiama Live View, la guida in realtà aumentata che con frecce e indicazioni ci consentirà di orientarci all’interno di luoghi chiusi come centri commerciali, aeroporti e stazioni. Entro qualche mese, inoltre, Google Maps fornirà indicazioni dettagliate sulla qualità dell’aria di tutte le destinazioni che selezioneremo.