Madrid, 20 agosto 2021 - Rafael Nadal si ferma per tutto il 2021, lo stesso campione spagnolo ha informato i fan sui social: "Ciao a tutti, vorrei comunicarvi che sfortunatamente devo porre fine al mio 2021. Sono reduce da un anno in cui ho sofferto più del dovuto al piede e ho bisogno di prendermi del tempo". Dopo Roger Federer, che deve operarsi di nuovo al ginocchio destro e starà fuori "per molti mesi", anche il fuoriclasse di Manacor si prende una pausa per curarsi (Entrambi avevano rinunciato alle Olimpiadi di Tokyo)

Nadal (che non scendeva in campo da giugno, dalla sconfitta rimediata contro Novak Djokovic al Roland Garros) era tornato a vincere un match, dopo due mesi di assenza per infortunio, sul cemento dell'Atp Citi Open di Washington nei sedicesimi di finale contro Jack Sock, numero 192 del ranking mondiale. E aveva dichiarato, dopo il match "Sono in buona forma, ma ho bisogno che mi faccia meno male il piede(un dolore che si trascina da circa 15 anni, che si è ripresentato proprio nel match contro Djokovic) . "Questa notte faceva ancora male, spero che domani possa andar meglio. Certamente aver vinto aiuta". Ma la condizione fisica precaria negli ottavi del torneo l'aveva pagata contro Lloyd Harris. Poi aveva annunciato che avrebbe saltato il Master 1000 di Cincinnati, sempre per superare l'infortunio al piede sinistro che lo attanagliava ormai da mesi.

Oggi fa la notizia via social, in spagnolo e in inglese, da parte dello stesso tennista numero 4 del ranking mondiale. "Dopo aver parlato col mio team e la mia famiglia ho preso questa decisione e credo che sia il cammino da seguire per poter recuperare e recuperare bene. E' stato un anno dove ho perso cose importanti per me, come Wimbledon e le Olimpiadi, come ora gli US Open, come tanti altri eventi che sono importanti per me. Quest'anno non sono stato in grado di allenarmi, prepararmi e competere come realmente volevo. Sono convinto che con il recupero del piede e ovviamente uno sforzo quotidiano molto importante questo si possa raggiungere. Lavorerò il più duramente possibile per realizzarlo. Grazie in anticipo per tutto il supporto, la comprensione e tutte le vostre manifestazioni di affetto che sono molto importanti e di più in tempi difficili come questi. Vi prometto che lavorerò duramente per continuare a godermi questo sport per ancora un po' di tempo".