Roger Federer
Roger Federer

Milano, 13 luglio 2021 - L'Olimpiade di Tokyo perde un altro grande protagonista per quanto riguarda il mondo del tennis. Dopo Rafael Nadal, anche Roger Federer deve rinunciare alla kermesse a cinque cerchi a causa di un problema al ginocchio accusato dopo Wimbledon, dove la sua corsa è stata frenata ai quarti di finale da Hubert Hurkacz, poi eliminato da Matteo Berrettini. L'elvetico ha annunciato il suo forfait sui social con un messaggio e con una sua immagine durante la cerimonia d'apertura dei Giochi di Pechino del 2008, quando ricoprì il ruolo di portabandiera e vinse la medaglia d'oro in doppio con Stan Wawrinka. Quella stessa medaglia che invece non è riuscito ad aggiudicarsi nel singolare: a Londra, nel 2012, il classe '81 arrivò fino alla finale, ma venne sconfitto da Andy Murray. Il sogno di salire sul gradino più alto del podio a un'Olimpiade è destinato quindi a restare tale. 

Obiettivo Us Open

"Durante la stagione sull'erba ho avuto un problema al ginocchio e ho deciso ritirarmi dai Giochi Olimpici di Tokyo - ha scritto Federer sui social - Sono molto dispiaciuto, è stato sempre un onore rappresentare la Svizzera. Ho già iniziato la riabilitazione nella speranza di tornare sul Tour entro la fine dell'estate. Auguro buona fortuna a tutta la squadra svizzera e farò il tifo da lontano". Il numero 9 della classifica Atp punterà a recuperare in tempo per gli Us Open, il cui inizio è fissato per il 30 agosto.

Leggi anche: Classifica Atp, Berrettini supera Federer