Venerdì 14 Giugno 2024
MANUEL MINGUZZI
Tennis

Atp Montecarlo, Musetti sconfitto ma soddisfatto: “Gran match, i dettagli hanno fatto la differenza”

L’azzurro ko in semifinale contro Tsitsipas: qualche rammarico, ma Lorenzo si conferma ad alti livelli

Lorenzo Musetti

Lorenzo Musetti

Barcellona, 22 aprile 2023 - Non ce l’ha fatta Lorenzo Musetti a conquistare la finale del torneo di Barcellona. Il tennista italiano si è fermato al terzo set in semifinale contro lo scoglio greco rappresentato da Stefanos Tsitsipas col punteggio di 6-4 5-7 6-3. Decisivi due momenti della partita, nel primo set con Musetti avanti due volte di un break ma poi rimontato dal greco, e a inizio terzo dove un doppio break iniziale ha dato vita alla fuga di Tsitsipas verso la vittoria. I dettagli hanno fatto la differenza in un match lottato ed equilibrato, che ha confermato le buone doti ad alto livello di Musetti che può guardare con fiducia ai tornei 1000 di Madrid e Roma. Poi il Roland Garros, dove Musetti dovrà confermare i suoi progressi sulla lunghezza dei cinque set.

Musetti: “Sono migliorato, con i campioni non c’è margine”

L’analisi di Musetti nel post partita inizia proprio dal livello di tennis espresso, ovvero vicino a quello del campione greco che ha vinto grazie ai punti importanti, quelli decisivi, giocati meglio. Per Musetti partita solida, di lotta, senza mai uscirne e anche con possibilità di vincerla: “Purtroppo non sono riuscito a cogliere le opportunità che si sono presentate - le sue parole in conferenza stampa - Ma credo sia stato un grand match e sono contento di aver condiviso con Stefanos un palcoscenico prestigioso come questo”. Sconfitto ma soddisfatto Musetti per il tennis espresso e i miglioramenti messi in mostra e la buona attitudine: “Sono contento perché ho dato tutto quello che avevo e mi sento migliorato - ancora Lorenzo - Ho perso una opportunità a inizio terzo set, poi lui è cresciuto al servizio e in generale ha giocato meglio di me i momenti importanti della partita. E’ stato più freddo, ma nel complesso penso di aver fatto un buon lavoro”. Anche nel primo parziale Musetti ha avuto due chance importanti, strappando due volte il servizio all’avversario ma facendosi recuperare e rimontare. Poi nel momento chiave Tsitsipas ha chiuso il parziale 6-4 mettendo in salita la partita di Musetti: “Purtroppo ho giocato un brutto game dopo che avevo fatto il break. Con le palle nuove non ne ho approfittato ma si parla di sbavature e contro questi campioni non c’è margine di errore”. Resta comunque il buon torneo disputato e la fiducia in vista di Madrid e Roma, che anticipano il grande appuntamento del Roland Garros a Parigi. Musetti è convinto di fare bene nel prossimo mese di competizioni: “Adesso devo riposare per Madrid e per presentarsi bene a Roma - la chiosa di Musetti - Spero di arrivare ancora più in forma al Foro Italico perché saranno tutti tornei che potranno migliorare la mia classifica. Mi porto via la bella settimana di Barcellona e il fatto che ho ritrovato costanza di rendimento. L’obiettivo è presentarmi al meglio a Parigi”.

Leggi anche - Pescosolido difende Sinner: "Folle giudicarlo un perdente"