Rebic decide la sfida contro la Roma (Ansa)
Rebic decide la sfida contro la Roma (Ansa)

Roma, 28 febbraio 2021 - Prove di fuga per l'Inter che batte (3-0) il Genoa, ma si ritrova in serata il Milan a meno 4, dopo il successo sulle Roma per 1-2. Nella 24 esima di serie A, dopo il passo falso della Juve, bloccata sull'1-1 nell'anticipo di Verona, la squadra di Conte si conferma capolista di questa serie A., ma non stacca quanto sperato i rossoneri. Lukaku ancora una volta è il trascinatore: il belga sblocca la partita dopo 32'' e poi nella ripresa fornisce a Darmian l'assist del 2-0. Tris servito da Sanchez.

Classifica

La domenica della serie A si era aperta con la vittoria dell'Atalanta sulla Sampdoria. A Marassi secco 0-2 grazie alle reti di Malinovskyj e Gosens. Negli altri match delle 15, nei minuti finali l'Udinese beffa la Fiorentina. L'1-0 porta il sigillo di Nestorovski. Tre punti salvezza per il Cagliari. L'esordio sulla panchina sarda di Semplici non poteva essere migliore. Nello 0-2 di Crotone sul tabellino dei marcatori finiscono Pavoletti e Joao Pedro che riportano una vittoria che mancava da ben 16 turni.

Alle 18 il successo del Napoli nell'atteso derby campano contro il Benevento: 2-0, gol di Mertens al 34' pt, e Politano st.. Infine in serata all'Olimpico Roma-Milan 1-2. I rossoneri ricominciano a correre dopo due sconfitte consecutive in campionato contro Spezia e Inter: un rigore di Kessié al 43' e Rebic al 58' regalano i tre punti che permettono di rimanere secondi a -4 (52) dall'Inter. Per la Roma gol di Veretout nel momentaneo 1-1 al 50', giallorossi al quinto posto a 44 punti. Da martedì turno infrasettimanale.

Calendario e risultati

Roma-Milan 1-2

Tabellino

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Fazio (17' st Bruno Peres); Karsdorp, Villar (25' st El Shaarawy), Veretout (34' st Diawara), Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Mayoral (34' st Pedro). (87 Fuzato, 83 Mirante, 5 Jesus, 24 Kumbulla, 27 Pastore, 31 Perez). All.: Paulo Fonseca. 

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Tonali (38' st Meite), Kessie; Saelemaekers (38' st Castillejo), Calhanoglu (1' st Diaz), Rebic (22' st Krunic); Ibrahimovic (11' st Leao). (90 A. Donnarumma, 1 Tatarusanu, 5 Dalot, 46 Gabbia, 20 Kalulu, 13 Romagnoli, 15 Hauge) All.: Stefano Pioli. 

Arbitro: Guida di Torre Annunziata.

Reti: 43' pt Kessie (r), 5' st Veretout, 13' st Rebic Angoli: 8 a 5 per il Milan Recupero: 2' e 4' Ammoniti: 42' pt Fonseca per proteste, 42' pt Fazio e 1' st Saelemaekers per gioco scorretto, 36' st Mkhitaryan per simulazione, 40' st Calabria per gioco scorretto, 44' st Pellegrini per proteste, 49' st Castillejo.

Napoli-Benevento 2-0

Tabellino

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahamani, Ghoulam; Ruiz, Bakayoko; Politano (40' st Hysaj), Zielinski (37' st Maksimovic), Insigne; Mertens (37' st Elmas). In panchina: Ospina, Contini, Mario Rui, Zedadka, Demme, Lobotka, Labriola, Cioffi, D'Agostino. Allenatore: Gattuso.

Benevento (4-2-3-1): Montipò; Depaoli, Tuia, Barba, Foulon (20' st Letizia); Viola, Schiattarella (1' st Insigne); Hetemaj, Caprari (19' st Sau), Ionita (37' st Moncini); Lapadula (25' st Gaich). In panchina: Manfredini, Lucatelli, Caldirola, Pastina, Tello, Dabo, Di Serio. Allenatore: D'Angelo (Filippo Inzaghi squalificato). 

Arbitro: Rosario Abisso di Palermo. 

Reti: 34' pt Mertens; 21' st Politano. Note: serata serena; terreno di gioco in buone condizioni. Espulso: Koulibaly, al 36' st, per doppia ammonizione. Ammoniti: Di Lorenzo, Barba, Hetemaj. Angoli: 8-2 per il Napoli. Recupero: 0'; 4'.

Sampdoria-Atalanta 0-2

Tabellino

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Ferrari, Augello; Damsgaard (22' st Candreva), Thorsby, Ekdal, Jankto (22' st Ramirez); Verre (16' st Keita); La Gumina (16'st Quagliarella). A disp.: Letica, Ravaglia, Tonelli, Regini, Colley, Leris, Askildsen, Gabbiadini. Allenatore: Ranieri.

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Romero, Palomino; Maehle, de Roon, Freuler, Gosens; Pasalic (14' st Pessina), Malinovskyi (38' st Miranchuk); Muriel (14' st Ilicic). A disp.: Gollini, Rossi, Ruggeri, Ghislandi, Caldara, Kovalenko. Allenatore: Gritti (Gasperini squalificato).

Arbitro: Marinelli di Tivoli.

Reti: 40' Malinovskyi, 25' st Gosens.

Note: giornata serena, terreno in discrete condizioni. Ammoniti: Freuler, Toloi, Ekdal, de Roon. Angoli: 6-5 per l'Atalanta. Recupero: 0'; 3'.

Crotone-Cagliari 0-2

Tabellino

Crotone (4-5-1): Cordaz; Magallan, Golemic, Luperto, Rispoli (19' st Reca); Molina (39' Henrique), Vulic (20' Zanellato), Pereira, Messias, Ounas; Di Carmine (20' st Simy). A disp.: Marrone, Cuomo, D'Aprile, Petriccione, Rojas, Riviere, Festa, Crespi. Allenatore: Stroppa.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Rugani; Nandez, Marin, Duncan (20' st Deiola), Nainggolan, Lykogiannis; Joao Pedro (32'st Asamoah), Pavoletti (20' st Simeone). A disp.: Walukiewicz, Zappa, Klavan, Tripaldelli, Calabresi, Pereiro, Cerri, Aresti, Vicario. Allenatore: Semplici.

Arbitro: Fabbri di Ravenna.

Rete: 11'st Pavoletti, 15'st Joao Pedro (rig.).

Note: giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni. Espulso al 30'st Lykogiannis per doppia ammonizione. Ammoniti: Ceppitelli, Di Carmine, Rugani, Magallan. Angoli: 7-4. Recupero: 4'; 3'.

Inter-Genoa 3-0

Tabellino

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian (39' st D'Ambrosio), Barella (39' st Vidal), Brozovic (31' st Gagliardini), Eriksen, Perisic (39' st Young); Lukaku, Lautaro (31' st Sanchez). A disp.: I. Radu, Padelli, Ranocchia, Kolarov, Young, Vidal, Vecino, Pinamonti. Allenatore: Conte.

Genoa (3-5-2): Perin; Goldaniga, Radovanovic (1' st Onguenè), Zapata; Ghiglione (17' st Shomurodov), Strootman (1' st Behrami), Rovella, Melegoni (26' st Portanova), Czyborra; Pjaca, Scamacca (17' st Pandev). A disp.: Marchetti, Zappacosta, Masiello, Criscito, Badelj, Zajc, Destro. Allenatore: Ballardini.

Arbitro: Chiffi di Padova.

Reti: 1' pt Lukaku, 24' st Darmian, 34' st Sanchez.

Note: campo in buone condizioni, clima mite, gara a porte chiuse. Ammoniti: Zapata, Strootman. Angoli: 9-1. Recupero: 1'; 3'.

Udinese-Fiorentina 1-0

Tabellino

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Bonifazi, Nuytinck; Molina (44' st De Maio), De Paul, Walace, Makengo (25' st Arslan), Stryger Larsen; Llorente (32' st Braaf), Nestorovski. A disp.: Scuffet, Gasparini, Samir, Micin, Okaka. Allenatore: Gotti.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella (43' st Montiel), Martinez Quarta; Malcuit (34' st Caceres), Eysseric (43' st Borja Valero), Pulgar, Castrovilli (34' st Amrabat), Biraghi; Vlahovic, Ribery (23' st Kokorin). A disp.: Terracciano, Rosati, Igor, Venuti, Barreca, Maxi Oliveira, Callejon. Allenatore: Prandelli.

Arbitro: Volpi di Arezzo.

Rete: 40' st Nestorovski.

Note: giornata serena; campo in buone condizioni. Ammoniti: Martinez Quarta, Llorente, Kokorin. Angoli: 9-3 per la Fiorentina. Recupero: 1'; 4'.