Martedì 25 Giugno 2024
MANUEL MINGUZZI
Motomondiale

MotoGp, il team VR46 di Valentino Rossi potrebbe passare a Yamaha nel 2024

La squadra viaggia verso la casa di Iwata, lasciando così le velocissime Ducati Desmosedici: lo ha svelato il presidente Fim

Luca Marini del Team Mooney VR46

Luca Marini del Team Mooney VR46

Bologna, 5 dicembre 2022 - Il team di MotoGp di Valentino Rossi potrebbe lasciare Ducati e passare a Yamaha. Lo ha svelato ieri ai premi Fim il presidente Jorge Viegas, con l’intenzione di equilibrare le forze nel campo partenti dato che oggi ci sono 8 Ducati in griglia. Nel 2024 potrebbero dunque scendere a 6 le Ducati e risalire a 4 le Yamaha.

Team Mooney a Yamaha?

La Yamaha vive un duplice problema. Da un lato c’è l’assoluta necessità di migliorare il motore per consentire a Fabio Quartararo di competere per il Mondiale, ci sta provando l’ex Ferrari Marmorini, dall’altro la presenza di sole due moto in griglia nel 2023. Il Team RNF passerà infatti ad Aprilia e per la casa di Iwata rimarranno solo le due moto ufficiali di Quartararo e Morbidelli. L’idea è riequilibrare la situazione nel 2024, quando il Team Mooney - oggi i piloti sono Bezzecchi e Marini - potrebbe lasciare Borgo Panigale per passare a Yamaha, una specie di grande ritorno per Rossi che con i giapponesi ha vinto tanti mondiali da pilota. "Non vedo bene questa situazione, ma credo che sarà solamente per il 2023. Nel 2024 il team di Valentino Rossi passerà da Ducati a Yamaha. Per ora è un’idea e non c’è nulla di confermato, però sto dando una notizia. Ci saranno 6 Ducati e 4 Yamaha", le parole di Viegas riportate da Motorsport.com

Leggi anche - Bagnaia: "Imparare dagli errori del passato"