Valentino Rossi
Valentino Rossi

Silverstone, 30 agosto 2021 – Stagione stregata per Valentino Rossi che anche a Silverstone è finito ancora una volta nelle retrovie. Ma se negli altri weekend il Dottore non era stato competitivo, in Gran Bretagna tutte le sessioni di prove avevano disegnato una gara da top ten per il nove volte campione del mondo. Invece no, la domenica è andata come peggio non poteva con un diciottesimo posto anonimo. Per Rossi un problema alla gomma media posteriore, una improvvisa perdita di prestazione di poco pochi giri.

Sembrava che la gomma stesse bruciando

È stato lo stesso Rossi a spiegare i problemi della sua gara. Si parte dalla scelta obbligata della media posteriore: “Partire con la media sarebbe stato difficile – le sue parole – Ma con le temperature basse era una soluzione obbligata. Sono riuscito a partire bene ed ero nel gruppo dei primi, ma dopo cinque o sei giri la gomma è crollata in maniera incredibile. Non c’era grip sul lato destro e sembrava che la gomma stesse bruciando. Ho iniziato a perdere anche tre secondi al giro e ho solo cercato di arrivare alla fine”.