Andrea Dovizioso (Ansa)
Andrea Dovizioso (Ansa)

Roma, 17 marzo 2021 - Andrea Dovizioso di nuovo in sella a una MotoGp. Così, dopo le indiscrezioni di un paio di settimane fa, adesso l'abbraccio tra il Dovi e Aprilia è ufficiale.

L'appuntamento, probabilmente quello che servirà alle parti per dare vita a un accordo più corposo, è alla metà di aprile (dal 12 al 14) sulla pista spagnola di Jerez, dove l’ex Ducati salirà sulla RS-GP21 che poi è l’Aprilia  con cui Aleix Espargaro e Savadori affrontano il Mondiale che scatta la prossima settimana in Qatar.

Dovizioso, insomma, girerà con la moto ufficiale del team di Massimo Rivola con l'obiettivo di ’radiografare’ la RS-GP21, che fra l’altro ha già dato ottimi risultati dopo i test di inizio mese.

"L’interesse di Aprilia – sono parole di Dovizioso – mi ha fatto piacere e quando abbiamo parlato della possibilità di fare questa prova ho accettato volentieri l’invito, per poter guidare nuovamente una MotoGP e tenermi in allenamento dando i miei feedback ai tecnici. Voglio ringraziare Aprilia Racing per questa opportunità".

Nessuna indicazione invece su future collaborazioni 'ufficiali' anche se le giornate di Jerez avvicineranno molto Dovizioso al ruolo di tester Aprilia per il 2021, con l'opportunità di tornare in pista come pilota ufficiale nel 2022.