Charles Leclerc e Kimi Raikkonen (Lapresse)
Charles Leclerc e Kimi Raikkonen (Lapresse)

Maranello, 11 settembre 2018 - È ufficiale. Kimi Raikkonen lascerà la Ferrari alla fine della stagione 2018. "Per i prossimi due anni sarò con la Sauber", annuncia Kimi sui social. A prendere il posto del finlandese sulla "Rossa" accanto a Sebastian Vettel sarà il monegasco Charles Leclerc, attualmente alla Sauber ma pilota della Ferrari Academy dal 2016. A farlo sapere è la stessa scuderia di Maranello in una nota ufficiale. La notizia, nell'aria già da diverse settimane, arriva alla vigilia del Gran Premio di Singapore, in programma questo fine settimana.

IL BLOG Ciao Kimi, è stato bello (anche per chi non ti capiva) - di LEO TURRINI

"Kimi ha dato alla squadra un contributo fondamentale, sia in qualità di pilota, sia per le sue doti umane - si legge in un comunicato della scuderia di Maranello -. Il suo ruolo è stato decisivo per la crescita del team e, al tempo stesso, è sempre stato un grande uomo-squadra. In qualità di campione del mondo, rimarrà sempre nella storia e nella famiglia della Scuderia. Per tutto questo lo ringraziamo e auguriamo a lui e alla sua famiglia un futuro pieno di soddisfazioni". 

"Indovinate chi è tornato? - scrive Kimi sui social -  Per i prossimi due anni sarò con la Sauber"

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Guess who’s back?! Next two years with @sauberf1team ahead! Feels extremely good to go back where it all began!

Un post condiviso da Kimi Räikkönen (@kimimatiasraikkonen) in data:

"Un sogno diventato realtà. Sarò un pilota della Ferrari - commenta Leclerc su Twitter -. Sarò eternamente grato alla scuderia di Maranello per l'opportunità che mi ha dato. Ringrazio Nicolas Todt per avermi supportato dal 2011, la mia famiglia, mio papà che non c'è più ma al quale devo tutto quello che di bello mi sta succedendo - aggiunge il ventenne monegasco -. Ringrazio Jules (Bianchi) per tutte le cose che mi ha insegnato, non ti dimenticheremo mai, e tutte le persone che mi hanno supportato. Lavorerò al massimo per non deludervi. Prima però c'è una stagione da concludere con un team eccezionale che mi ha dato la possibilità di combattere e mostrare il mio potenziale. Forza Sauber!", conclude il neo ferrarista.