Lunedì 17 Giugno 2024

Qualifiche F1 Jeddah 2023: Perez in pole davanti a Leclerc. Verstappen quindicesimo

Gp Arabia Saudita: la Ferrari del monegasco partirà però in dodicesima posizione complice la penalizzazione inflitta. Nel Q2 clamoroso ritiro del campione del mondo in carica: rotto l'albero di trasmissione della sua Red Bull

La Red Bull di Sergio Perez

La Red Bull di Sergio Perez

Jeddah (Arabia Saudit), 18 marzo 2023 - Sergio Perez su Red Bull partirà in pole position nel Gp d'Arabia Saudita di Formula 1. Il messicano ha preceduto la Ferrari di Charles Leclerc che, complice la penalizzazione, dovrà partire dodicesimo nella griglia di partenza. Qualifiche con clamoroso colpo di scena: nel Q2 infatti Max Verstappen è stato costretto al ritiro e partirà in quindicesima posizione. Un problema all'alberto di trasmissione ha mandato ko la sua Red Bull. Seconda fila per George Russell con la Mercedes e Carlos Sainz con la Ferrari. Terza fila per Lance Stroll con la seconda Aston Martin ed Esteban Ocon con l'Alpine.

Jeddah 2023: orario e dove vedere il Gp

Leclerc ha fatto segnare un tempo superiore solo di un decimo e mezzo rispetto a Perez, mentre Alonso ha accusato un ritardo superiore ai quattro decimi e Sainz oltre i sei. In ritardo Lewis Hamilton, staccato di quasi un secondo con la sua Mercedes, che partirà in quarta fila insieme con Oscar Piastri (McLaren). Quinta fila per Pierre Gasly (Alpine) e Nico Huelkenberg (Haas). 

Profondo Rosso: il blog di Leo Turrini

La griglia di partenza

Questa la griglia di partenza del Gran Premio dell'Arabia Saudita, in programma domani sui 50 giri del circuito di Jeddah.

1a fila 1. Sergio Perez (Mex) Red Bull 1'28"265 2. Fernando Alonso (Esp) Aston Martin 1'28"730

2a fila 3. George Russell (Gbr) Mercedes 1'28"857 4. Carlos Sainz (Esp) Ferrari 1'28"931

3a fila 5. Lance Stroll (Can) Aston Martin 1'28"945 6. Esteban Ocon (Fra) Alpine 1'29"078

4a fila 7. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes 1'29"223 8. Oscar Piastri (Aus) McLaren 1'29"243

5a fila 9. Pierre Gasly (Fra) Alpine 1'29"357 10. Nico Hulkenberg (Ger) Haas 1'29"451

6a fila 11. Zhou Guanyu (Chn) Alfa Romeo 1'29"461 12. Charles Leclerc* (Mon) Ferrari 1'28"420

7a fila 13. Kevin Magnussen (Den) Haas 1'29"517 14. Valtteri Bottas (Fin) Alfa Romeo 1'29"668

8a fila 15. Max Verstappen (Ned) Red Bull 1'29"668 16. Yuki Tsunoda (Jpn) Alpha Tauri 1'29"939

9a fila 17. Alexander Albon (Gbr) Williams 1'29"994 18. Nyck De Vries (Ned) AlphaTauri 1'30"244

10a fila 19. Lando Norris (Gbr) McLaren 1'30"447 20. Logan Sargeant (Usa) Williams 2'08"510

*Penalizzato di dieci posizioni per l'introduzione della terza centralina

Qualifiche F1: rivivi il live

17:35Fp3: il riepilogo dei posizionamentiVerstappen ha chiuso in testa le FP3 a Jeddah. Dietro all'olandese il compagno di squadra Sergio Perez, le Aston Martin di Alonso e quella di Stroll. Quinto Hamilton, sesto Leclerc, settimo Norris, ottavo Piastri, nono Gasly, decimo Sainz. Bandiera bianca e nera per Alonso per non aver seguito le istruzioni dei commissari di gara.
18:00Qualifiche al viaLuci accese sul circuito di Jeddah. Qualifiche al via con il Q1.
18:19Verstappen comanda dopo il Q1. Leclerc quintoVerstappen si conferma il più veloce dopo il Q1. L'olandese comanda davanti al compagno di squadra Red Bull Perez e ad Alonso. Quarto Stroll. Le Ferrari: Leclerc è quinto, Sainz sesto.  
18:25Iniziato il Q2Via al Q2. Entra nel vivo la lotta per la pole e per il posizionamento nella griglia di partenza.
18:32Problemi per VerstappenProblemi per la Red Bull di Max Verstappen, costretto a rientrare ai box. Da capire la natura del guasto alla monoposto dell'olandese che rischia di essere fuori dal Q2.
18:36Verstappen è fuori dal Q2Verstappen partirà quindicesimo nel Gp di Arabia Saudita. L'olandese, rientrato ai box per un problema alla sua Red Bull, non è riuscito a tornare in pista ed ha quindi mancato il taglio del Q2.
18:41Perez il più veloce nel Q2Perez ha chiuso in testa il Q2. Dopo il ritiro di Verstappen, la Red Bull sorride con l'altro pilota che ha preceduto Alonso e le due Ferrari di Leclerc e Sainz.
18:45La ricostruzione del ritiro di VerstappenIl primo colpo di scena del weekend di Arabia Saudita è arrivato direttamente dal campione del mondo in carica Verstappen. Il pilota della Red Bull, nel corso del Q2, è stato costretto a fermarsi per problemi meccanici alla sua monoposto. L'olandese ancora non aveva fatto il tempo e proprio durante il giro lanciato è stato 'abbandonato' dalla sua macchina, che si è piantata improvvisamente dandogli giusto la possibilità di rientrare ai box per ritirarsi dalle qualifiche. Sospetti problemi al motore, come segnalato via radio dallo stesso Verstappen che partirà quindi in 15esima posizione, verosimilmente in zona Charles Leclerc che dovrà scontare 10 posizioni di penalità in griglia per il cambio centralina dei giorni scorsi. 
18:50Ecco il decisivo Q3 per la poleIniziato il decisivo Q3 per la pole position.
19:01Pole position di PerezSergio Perez partirà in pole position nel Gp di Arabia Saudita. Dopo il ritiro di Verstappen nel Q2 per un problema all'albero di trasmissione, la Red Bull piazza comunque una monoposto davanti a tutti. Dietro a Perez nella griglia di partenza ci saranno Alonso, Russell e Stroll e Sainz. Leclerc ha chiuso le qualifiche con il secondo miglior tempo ma, complice la penalizzazione, partirà dodicesimo.
19:13Il riepilogo delle qualifichePerez ha conquistato la pole con il tempo di 1'28''265. Secondo posto in pista per la Ferrari di Leclerc a +0.155. Terzo posto per l'Aston Martin di Fernando Alonso che quindi partirà secondo. Segue la Mercedes di Russel e l'altra Ferrari di Sainz. Sesta l'Aston Martin di Stroll seguito da Ocon con l'Apine. Chiudono la top ten la Mercedes di Hamilton, Piastri con la McLaren e Gasly con l'altra Alpine. E' giià chiamato a una super rimonta Verstappen che scatterà in quindicesima posizione dopo il ritiro nel corso del Q2 per un problema all'alberto di trasmissione della sua Red Bull.
20:30Leclerc: "Sono contento del mio giro. Passo gara buono""Secondo posto? Sono contento", così nel post qualifiche Charles Leclerc. "Questo è un week-end molto difficile, ma sono contento del mio giro, ho dato tutto, sono andato al limite. Certo la Red Bull è su un altro pianeta, noi dobbiamo continuare a spingere e a fare quello che stiamo facendo come team. Domani non sarà semplice, speriamo di tornare davanti prima possibile. Il passo gara? Mi è sembrato buono ma è difficile paragonarsi agli altri perché ognuno ha un programma diverso".
20:40Horner (Red Bull): "Dobbiamo capire il problema di Verstappen""Non c'è preoccupazione. Dobbiamo andare a fondo per comprendere questo problema di Max", questo il commento di Christian Horner, team principal della Red Bull. "Domani dobbiamo tenerci fuori dai guai, perché sarà una gara di azione e di possibili incidenti. Sarà anche una grande opportunità per Perez. Ci saranno, insomma, due gare diverse per noi. Partire quindicesimi? E' un grosso peccato, frustrante, macchina fantastica per tutto il week-end, vediamo come correrà domani. Buona velocità in rettilineo".