Charles Leclerc (Ansa)
Charles Leclerc (Ansa)

Maranello (Modena), 23 dicembre 2019 - Ha fatto bene la Ferrari a formalizzare quanto si sapeva: Carletto Leclerc ha allungato il matrimonio con la Signora in Rosso fino alla fine del 2024. Del resto, inspiegabile sarebbe stata qualunque diversa soluzione! Sul ragazzo a Maranello hanno fatto un investimento in tempi non sospetti, investimento ripagato dai risultati subito ottenuti dal Principe di Monaco. Le pole a raffica. Le vittorie spettacolari di Spa e Monza. Persino, a legger bene tra le righe, il conflittuale rapporto con Vettel: tutto rientra nella logica della costruzione di un campione.

Dopo di che, fermi tutti. Mi occupo di Formula Uno da tanto, troppo tempo. I piloti, per quanto formidabili, senza un’auto competitiva non vincono. Qui sta la sfida. In Ferrari, procurare un contratto più lungo e più ricco, beh, è un esercizio da bambini, o se volete da bravi avvocati.
Dargli una macchina da mondiale mi sa che resta molto, molto più difficile.

La nota della Ferrari 

La Scuderia Ferrari Mission Winnow è lieta di comunicare di avere esteso il contratto con Charles Leclerc.
Il talento che la squadra italiana ha cresciuto in casa dal 2016, all’interno della Ferrari Driver Academy, sarà dunque legato al team fino alla fine della stagione 2024.

Charles Leclerc #16
“Sono estremamente contento di rinnovare con la Scuderia Ferrari. La stagione appena conclusa come pilota della squadra più prestigiosa in Formula1 è stata per me un anno da sogno.
Non vedo l’ora di rendere ancora più profondo il rapporto già forte che mi lega al team dopo un 2019 intenso e ricco di emozioni. Guardo al futuro con impazienza, prontissimo a cominciare la prossima stagione”.

Mattia Binotto Team Principal
“La decisione e il desiderio di prolungare il contratto con Charles ci sono parsi sempre più naturali gara dopo gara, nell’ottica di assicurarci la collaborazione con il nostro pilota per le prossime cinque stagioni. Ciò a riprova dell’impegno della Scuderia e di Charles nel legare saldamente i propri nomi per il prossimo futuro.
Charles fa parte della nostra famiglia già dal 2016 e siamo più che orgogliosi dei frutti che stiamo raccogliendo dalla nostra Academy. Ci fa quindi un grande piacere poter annunciare che sarà con noi per molti anni a venire e siamo impazienti di scrivere con lui nuove pagine della storia del Cavallino Rampante”.