Lunedì 22 Luglio 2024
GABRIELE SINI
Formula1

F1, le Sprint Race raddoppiano: nel 2023 se ne correranno sei

Il Consiglio Mondiale conferma il format delle Sprint Race, che da tre diventeranno sei nella prossima stagione

Charles Leclerc con la Ferrari (Ansa)

Charles Leclerc con la Ferrari (Ansa)

Roma, 27 settembre 2022 - La Formula 1 non solo conferma, ma raddoppia il numero delle Sprint Race. Il prossimo Mondiale del Circus, quello del 2023, vedrà il calendario più ricco di sempre con 24 Gran Premi, ai quali si aggiungeranno ben sei Sprint Race. Uno sforzo gigantesco per i team e gli uomini e le donne che lavorano nella massima categoria automobilistica, che è stato decretato questo pomeriggio dal Consiglio Mondiale del Motorsport. Una votazione online ha approvato l'incremento del numero delle mini-corse del sabato, che in questa stagione sono invece tre: quelle già disputate a Silverstone e Monza, e quella che si correrà ad Interlagos, in Brasile.

Ben Sulayem: "Segnale di continua crescita"

Il presidente della FIA, Mohammed Ben Sulayem, ha commentato con entusiasmo la novità delle sei Sprint Race: "Tutto questo è un altro esempio della continua crescita e prosperità del massimo livello dello sport automobilistico. Con Stefano Domenicali e la FOM abbiamo concluso un'analisi sull'impatto delle Sprint Race e abbiamo adeguato i parametri lavorativi, per far sì che siano sempre regolamentate al massimo livello. Esse si sono dimostrate molto popolari nelle ultime due stagioni". Lo stesso presidente e amministratore delegato della Formula 1, Stefano Domenicali, si è accordato alle dichiarazioni di Ben Sulayem: "La Sprint offre un format che mostra i piloti impegnati a lottare per qualcosa fin dal venerdì, aggiungendo dramma ed eccitazione al week-end di gara. Il feedback dei team e dei tifosi è stato positivo". Non sono ancora note le tappe che saranno caratterizzate dal format delle Sprint Race; queste verranno decise nelle prossime settimane. Leggi anche: MotoGp, dal 2023 si correrà anche in Kazakistan