Mario Isola (foto d'archivio Ansa)
Mario Isola (foto d'archivio Ansa)

Bologna, 13 aprile 2020 - Si può essere manager e al tempo stesso volontari sulle ambulanze. E' la storia di Mario Isola, Head of F1 and Car Racing Pirelli, che ora aiuta i malati sulle ambulanze per sconfiggere il coronavirus. Isola è volontario della Croce Viola da quando ha 18 anni e ora, con la Formula 1 ferma, ha ancora più tempo da dedicare al sostegno ai malati.

"Sappiamo di essere in pericolo - ha affermato il manager Pirelli al Sun - Come volontari siamo pronti a prenderci dei rischi per aiutare gli altri. In Italia non abbiamo mai vissuto una emergenza del genere e ogni volta che la radio gracchia significa essere in pericolo. Lavoriamo ovviamente con tutte le protezioni del caso e facciamo semplicemente il nostro dovere".