Duvan Zapata
Duvan Zapata

Milano, 13 ottobre 2019 - La pausa per le nazionali ha lasciato i suoi effetti sulla Serie A sul piano degli infortuni. Oltre a quelli di Medel e Alexis Sanchez, dal Sudamerica arriva anche la notizia dell'acciacco di Duvan Zapata, dal quale si attendono responsi medici al più presto. L'attaccante dell'Atalanta è uscito nella prima metà del primo tempo nell'amichevole tra la sua Colombia e il Cile, partita finita poi sullo 0-0, per un fastidio alla coscia.

Il Ct Queiroz ha voluto evitare che l'infortunio si aggravasse e lo ha levato subito dal campo, lasciando ai medici le diagnosi sull'infortunio. Si teme uno stiramento all'adduttore, infortunio che lo terrebbe lontano dai campi di gioco per almeno un mese, con il timore che i tempi siano addirittura vicini al doppio di questa durata. A conformare le preoccupazioni è stato Queiroz stesso nella conferenza stampa, quando ha detto la sua su quelle che erano le prime impressioni dopo la sostituzione. 

“Duvan ha accusato dolore e abbiamo scelto di sostituirlo immediatamente, nelle amichevoli non si rischia. Ha avuto uno stiramento all’adduttore, ma per i tempi di recupero non sappiamo ancora nulla. Aspettiamo gli esami, ma non abbiamo sensazioni positive” le parole del Ct portoghese della Colombia.

Infortunio che rischia di gravare tanto sulla stagione dell'Atalanta, che ha trovato in lui uno dei principali riferimenti offensivi dell'intero campionato. Assieme a Ilicic e Gomez forma un tridente di primissimo livello e perderlo per quattro o cinque partite potrebbe essere un duro colpo considerando che ci saranno anche gli impegni in Champions League in cui rischia di essere assente. Ulteriori esami verranno fatti al suo rientro a Bergamo per dare la stima degli effettivi tempi di recupero.