Venerdì 21 Giugno 2024
GABRIELE SINI
Calcio

Udinese-Sassuolo 2-2, alla Dacia Arena accade tutto nel primo tempo

I gol di Udogie e Bijol da una parte e la rete di Henrique e l'autogol di Perez dall'altra hanno deciso il match dell'ora di pranzo

Udinese-Sassuolo (Ansa)

Udinese-Sassuolo (Ansa)

Udine, 12 febbraio 2023 - È terminato in parità l'anticipo domenicale di Serie A tra Udinese e Sassuolo. Friulani e neroverdi si sono spartiti la posta in palio alla Dacia Arena, nel lunch match della 22^ giornata, terminato sul punteggio di 2-2. Al gol di Udogie, arrivato dopo appena venti secondi di gioco, ha risposto Henrique al 6'; Bijol al 28' aveva riportato sopra i padroni di casa, che hanno però incassato l'autogol di Perez nel recupero del primo tempo.

Primo tempo

La partita si apre con il botto: dopo circa venti secondi Udogie riceve palla da Bijol, calcia di destro e infila il pallone all'angolino per l'1-0 che gela il Sassuolo. Dall'altra parte Frattesi sfiora subito il pareggio, che arriva al 6'. Laurienté scatta palla al piede a sinistra e serve Henrique, che calcia verso la porta e trova una deviazione di Bijol che spiazza Silvestri. Il match continua a ritmi altissimi e al 10' Pereyra impegna Consigli con una conclusione volante sugli sviluppi di un corner. L'Udinese si affaccia ancora all'area neroverde al 22', quando Beto appoggia un pallone interessante per Pereyra, che calcia troppo centrale per impensierire il portiere avversario. Al 26' gli ospiti vanno ad un passo dal vantaggio con un palo di Frattesi, che conclude di prima sull'assist di Marchizza proveniente dalla sinistra ma è sfortunato nel colpire il legno. Due minuti dopo arriva la rete dei friulani: Samardzic mette in mezzo da calcio di punizione, Bijol anticipa tutti e realizza il 2-1. Proprio nel finale, al 47', il Sassuolo pareggia i conti prima dell'intervallo. Defrel appoggia il tap-in del 2-2 dopo un cross di Bajrami deviato dalla difesa di casa.

Secondo tempo

Il match resta godibile anche nella seconda frazione. Thauvin, appena entrato in campo, va a centimetri dal palo al minuto 48 con una gran conclusione di sinistro da fuori area. Pochi minuti dopo, al 56', Beto ha una grande chance davanti a Consigli ma calcia male al volo. Bajrami fa scorrere un brivido sulla schiena dei tifosi alla Dacia Arena al 63', andando a una spanna dal palo con un rasoterra insidioso. Consigli si esalta al 72' e salva i suoi da una conclusione di Lovric, al termine di un'azione interessante dei friulani. Leggi anche: Lazio-Atalanta 0-2, la Dea stende i biancocelesti