Roma, 29 novembre 2020 - Il Milan è in fuga: nella nona giornata del campionato di calcio Serie A i rossoneri hanno battuto nettamente la Fiorentina per 2-0 con gol di Romagnoli e Kessie, sbagliando anche un rigore, e sono sempre più soli in testa alla classifica con 23 punti. Negli anticipi di ieri infatti la Juve priva di Ronaldo non è andata al di là del pareggio contro il Benevento. La rivelazione Sassuolo è stata nettamente sconfitta dall'Inter e anche l'Atalanta ha pagato dazio contro il Verona. I rossoneri oggi saranno impegnati contro a San Siro contro la Fiorentina di Prandelli.

Calendario e risultati - Classifica 

Nella prima partita della domenica l'Udinese ha sbancato Roma battendo la Lazio 3-1 grazie alle reti di Arslan, Pussetto e Forestieri; a nulla serve il rigore di Immobile. Omaggio a Maradona con un enorme numero 10 e la scritta 'Ciao Pibe' sugli spalti vuoti della tribuna Tevere dello stadio Olimpico.

L'omaggio a Maradona all'Olimpico (Ansa)

Il Bologna si rinfranca battendo in casa il Crotone per 1-0 grazie a un gol di Soriano. Emozioni in Cagliari-Spezia, terminata 2-2. Prima il vantaggio ospite con Gyasi, ribaltato da Joao Pedro e Pavoletti. In pieno recupero il pari ligure con Nzola su rigore. Nel positicpo serale Napoli spettacolare: 4-0 alla Roma. Il poker della squadra di Gattuso è nel ricordo di Diego Armando Maradona. In gol Insigne, Fabian Ruiz, Mertens e Politano. Lunedì Torino-Samp e Genoa-Parma.

Lazio-Udinese, rivivi la diretta

Bologna-Crotone, rivivi la diretta

Milan-Fiorentina, rivivi la diretta

Cagliari-Spezia, rivivi la diretta

Napoli-Roma, rivivi la diretta