Venerdì 14 Giugno 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Sassuolo-Juventus: probabili formazioni, orario e dove vederla in tv

Trasferta in casa dei neroverdi (privi di Berardi) per la Vecchia Signora. Allegri dovrebbe puntare sulla coppia Di Maria-Vlahovic

Dusan Vlahovic

Dusan Vlahovic

Reggio Emilia, 15 aprile 2023 - Dopo aver battuto lo Sporting Lisbona, la Juventus vuol riprendere il cammino vincente in campionato, interrotto sabato scorso dalla Lazio. Sulla strada dei bianconeri c'è il Sassuolo, pronto ad ospitare al Mapei Stadium la Vecchia Signora con il chiaro intento di tirare un brutto scherzo ad un'altra big del torneo dopo aver già battuto Roma, Milan e Atalanta, e di riscattare il ko sul campo dell'Hellas Verona. I neroverdi proveranno a sfruttare la maggior energia, dato che la formazione di Massimiliano Allegri ha giocato giovedì e potrebbe essere distratta dall'impegno di Europa League della prossima settimana. A livello di Serie A, quella di domani sarà la 20esima sfida fra le due società: la Juventus è la compagine contro cui il Sassuolo ha perso più partite (14 su 19) e quella contro cui ha incassato il maggior numero di gol (47).

La conferenza di Dionisi

"Per questa partita è necessaria tanta preparazione fisica, tecnica e mentale. Da parte nostra, le ambizioni e le motivazioni saranno altissime, anche perché affrontiamo una delle squadre più titolate in Italia e una delle più importanti in Europa", queste le dichiarazioni Alessio Dionisi alla vigilia del match con i piemontesi. "La Juventus è sicuramente una squadra molto attrezzata. Ha tanti giocatori e a livello di individualità credo sia la più forte in Italia. Ha avuto qualche defezione, però si sta sempre parlando della Juventus. Una squadra che è abituata a ritmi serrati e a performare sempre anche quando le partite sono molto ravvicinate. L’obiettivo è vincere, noi ci proviamo. Dovremo essere molto bravi a condurre il gioco fin dall’inizio e a imporre il nostro ritmo. Abbiamo di fronte una squadra che ha preso pochissimi goal in campionato e non possiamo permetterci di perdere il controllo della partita”.

Contro i bianconeri il Sassuolo dovrà fare a meno di Domenico Berardi, vittima di guaio muscolare. "Domenico non sarà presente in campo nella partita di domani. Piccolo problema all’adduttore che l’ha visto costretto ad uscire prima del dovuto nel match contro il Verona. Contiamo sul fatto di poterlo riavere al più presto. I possibili sostituti al momento sono Bajrami o Defrel - afferma l'allenatore neroverde - La sconfitta con il Verona? Mi sarebbe piaciuto poter commentare un risultato diverso. Per quanto mi riguarda la squadra ha creato e ha prodotto e l’atteggiamento è stato quello giusto. Un peccato non aver portato a casa quello che abbiamo dimostrato in campo. Su altri aspetti, la sconfitta fa riflettere e fa emergere i punti deboli si cui bisogna ancora lavorare. L'errore di Consigli? Ho avuto modo di parlare con Andrea. Onestamente è distaccato da tutto quello che si dice all’esterno. In settimana l’ho visto bene e si è allenato tranquillamente. A Sassuolo non c’è stato un 'Caso Consigli' e mai ci sarà. Purtroppo al giorno d’oggi se vinci sei un eroe, mentre se perdi ti additano come un disgraziato. Dal canto mio ho piena fiducia nella squadra e nelle sue potenzialità".

Le parole di Allegri

Allegri, ex di turno, presenta così l'appuntamento del Mapei Stadium. "Il Sassuolo è una squadra tecnicamente forte e sta attraversando un ottimo momento di forma. Hanno perso a Verona, ma hanno giocato una buona partita. Saranno quindici giorni molto importanti per noi, per determinare il nostro futuro. Domani dovremo vincere perché ieri (venerdì, nda) la Lazio, con il successo contro lo Spezia, ci ha scavalcati nella classifica legata ai risultati sul campo. Come ho sempre detto, bisogna fare un passo alla volta. Questo è un momento bello e importante della stagione, ma bisognerà stringere ancora di più i denti e compattarci». Sulla formazione e su quelli che saranno gli indisponibili, il tecnico della Juventus afferma: "Kean non dovrebbe essere a disposizione perché nell'allenamento di venerdì ha accusato un fastidio al flessore. Difficilmente anche De Sciglio sarà a disposizione per la trasferta contro il Sassuolo, ma potremo contare su diversi giocatori della Next Gen che verranno con noi. Paredes è pronto per giocare, Pogba non ancora. Paul si sta allenando con il gruppo, ma non ha ancora raggiunto la sua forma migliore. Sicuramente, però, da qui a fine stagione il suo apporto sarà fondamentale. Szczesny, se è sereno e tranquillo, potrà partire con noi e starà in panchina così osserverà un turno di riposo. Perin è in ottima condizione ed è diventato un portiere di assoluto livello. Da quando è alla Juventus è tra i più bravi nel suo ruolo, per affidabilità e per presenza all'interno delle partite. Bremer potrebbe riposare e al suo posto potrebbe giocare uno tra Rugani e Bonucci che stanno lavorando bene. Vlahovic ha giocato un'ora a Roma contro la Lazio e mezz'ora contro lo Sporting Lisbona. Domani potrebbe partire dall'inizio".

Sul momento attraversato dalla sua squadra, Allegri aggiunge: "Nel complesso i giocatori a disposizione stanno bene, stanno attraversando un buon momento di forma. Ci stiamo allenando bene e, dunque, siamo soddisfatti del nostro lavoro quotidiano. Come ho sempre detto, queste settimane saranno determinanti per costruire il nostro calendario di maggio che ci auguriamo possa essere fitto come quello di aprile. La prossima sarà una settimana importante. Chiaramente stiamo attendendo con attenzione il verdetto del 19 aprile, ma il nostro compito è quello di pensare soltanto al campo e il campo ci dice che per tornare al secondo posto dobbiamo vincere contro il Sassuolo. Siamo concentrati sulle singole partite ed è giusto che sia così. Dovremo essere bravi a non farci condizionare dai fattori esterni".

Probabili formazioni

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ruan, Rogério; Frattesi, Lopez, Henrique; Bajrami, Pinamonti, Laurienté. All. Dionisi. Juventus (3-5-2): Perin; Gatti, Bremer, Danilo; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Vlahovic. All. Allegri.

Orario e dove vederla

Sassuolo-Juventus, valida per la 30esima giornata di Serie A, si disputa domenica 16 aprile, con calcio d'avvio fissato alle 18. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva da Dazn, la cui app è scaricabile sulle moderne smart tv, sulle console di gioco PlayStation (PS4 e PS5) e Xbox (One, One S, One X, Series S e Series X), oltre che su smartphone e tablet. Sarà possibile seguire la partita pure su Zona DAZN, canale 214 di Sky.

Leggi anche: Spezia-Lazio 0-3