Venerdì 14 Giugno 2024
FILIPPO MONETTI
Calcio

Roma-Udinese: probabili formazioni, dove vederla e orario

Giallorossi a caccia del successo dopo il ko di Rotterdam, friulani pronti a sorprendere

Andrea Belotti

Andrea Belotti

Roma 15 aprile 2023 – Dopo un pessimo giovedì europeo alla de Kuip contro il Feyenoord, i giallorossi devono necessariamente voltare pagina e continuare la propria corsa in campionato, per conservare la terza posizione dall’assalto delle due milanesi e dell’Atalanta. Dopo Torino e Sampdoria, Mourinho va a caccia del terzo successo consecutivo in campionato, una striscia di vittorie che ai capitolini non riesce da ottobre. Oltre alla classifica, un eventuale successo potrebbe fare morale e dare la carica in vista del ritorno dei quarti di finale, che si giocheranno all’Olimpico. Dopo il ko a Salisburgo, i giallorossi trovarono il successo in campionato contro l’Hellas Verona per 1-0, prima del match di ritorno dello spareggio in Europa League, che vide la Roma ribaltare il ko subito in Austria.

Dall’altra parte i friulani, dopo il successo spumeggiante sul Milan, hanno trovato appena un punto nelle ultime due, cadendo in trasferta a Bologna con un netto 3-0 e pareggiando alla Dacia Arena contro il Monza in un 2-2 ricco di emozioni. Nel match dell’andata la squadra di Sottil demolì i giallorossi con un perentorio 4-0 davanti al pubblico di casa. Quattro giocatori in gol per l’Udinese nell’incontro della Dacia Arena, con la marcatura di Udogie ad aprire le danze al 5’, mentre le altre segnature sono arrivate tutte nella ripresa, realizzate nell’ordine da Samardzic (56’), Pereyra (75’) e Lovric (82’).

Il match dell’Olimpico, valevole per la trentesima giornata di Serie A, sarà diretto da Antonio Giua della sezione di Olbia. Fischio d’inizio in programma alle 20:45 di domenica 16 aprile. Il fischietto sardo sarà assistito da Preti e Lombardo, con Sacchi Quarto Uomo. Il duo in sala VAR sarà composto da Banti e Manganiello.

Ci sono due soli precedenti tra l’arbitro nato Sassari e la Roma, entrambi vittoriosi per i giallorossi: un 3-1 contro la Spal e il 2-0 contro la Fiorentina di questa stagione, match deciso dalla doppietta di Dybala. Sono 4 le ammonizioni sventolate dal direttore di gara ai capitolini, con nessuna espulsione. Sono il doppio invece i precedenti in A tra il direttore di gara sardo e l’Udinese, con il bilancio perfettamente in equilibrio, con 2 vittorie e 2 sconfitte fruilane. Sono 8 i cartellini totali estratti ai danni dei calciatori bianconeri, tutti di colore giallo.

Probabili formazioni

Mourinho perde per infortunio il suo tandem offensivo composto da Dybala e Abraham. Davanti a Rui Patricio confermata la difesa a tre, con due elementi sicuri e il terzo ancora da decidere. Insieme a Smalling e Mancini infatti, proprio come a Rotterdam, è corsa a due tra Llorente e Ibanez, con lo spagnolo leggermente favorito sul brasiliano. A centrocampo Pellegrini dovrebbe venire spostato in mediana a fianco di Matic, mentre Cristante partirà solo dalla panchina. Sugli esterni confermati invece Zalewski e Spinazzola. I due trequartisti alle spalle del gallo Belotti, saranno Wijnaldum e El Shaarawy.

Sottil senza particolari problemi di formazione, schiera il suo classico 3-5-2 davanti alla porta difesa da Silvestri. La retroguardia sarà composta da Becao, Bijol e Perez, mentre sugli esterni di centrocampo agiranno Ehizibue e Udogie. La linea a tre in mediana vedrà Lovric, Walace e Pereyra, mentre in attacco andranno Beto e Success.

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Llorente; Zalewski, Pellegrini, Matic, Spinazzola; El Shaarawy, Wijnaldum; Belotti. All. José Mourinho.

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Ehizibue, Pereyra, Walace, Lovric, Udogie; Success, Beto. All. Andrea Sottil.

Dove vedere la partita

La partita dell'Olimpico tra Roma e Udinese inizierà alle 20:45. La partita, valevole per la trentesima giornata di Serie A, sarà visibile in esclusiva sulla piattaforma di Dazn scaricando l'applicazione sulla propria smart tv oppure collegando il televisore a una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, Serie S e Serie X). Il match si può vedere sempre sull'app di Dazn tramite TIMVISION BOX, o dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast collegato alla propria TV. Visione possibile anche tramite app o sito Dazn su tablet, pc e smartphone.

Precedenti e statistiche

Quella di domenica sarà la sfida numero 98 in Serie A tra Roma e Udinese. Il bilancio vede i giallorossi nettamente avanti nel confronto tra i due club, con 50 vittorie capitoline contro le 23 friulane e 24 pareggi. Il match dell’andata fu vinto dall’Udinese per 4-0 ed è dalla stagione 1997-98 (Zeman e Zaccheroni gli allenatori rispettivamente di Roma e Udinese) che i bianconeri non ottengono due vittorie su due contro i capitolini.

La Roma ha trovato la vittoria in otto delle ultime nove gare casalinghe contro l’Udinese in Serie A, con una sola sconfitta a completare lo score. Il pareggio invece non si vede all’Olimpico dal marzo 2009, allora i marcatori furono Felipe (U) e Vucinic (R): da quel momento nelle 13 partite giocate, con i giallorossi che in 11 occasioni hanno raccolto i tre punti, contro le due sole vittorie friulane.

Nel 2023 la Roma ha vinto otto volte tenendo la porta inviolata, nessuna squadra ha fatto meglio in questo periodo di tempo, solo il Napoli equivale ai giallorossi in questa statistica. Se si ribalta però il punto di vista, i giallorossi non hanno mai vinto le partite in cui hanno subito gol, con 4 pareggi e 5 sconfitte.

La Roma è la squadra che ha raccolto più punti in questa Serie A (53) in relazione alle reti segnate (39): 1.36 punti ogni gol; dall’altra parte l’Udinese ha un rapporto di 1 a 1 (39 punti, 39 gol), peggio finora solo le ultime tre della classe, Verona, Cremonese e Sampdoria, insieme alla Salernitana.

Dopo tre successi nelle prime quattro trasferte stagionali, l’Udinese ha vinto solo in due delle ultime 11 trasferte (4 pareggi e 5 sconfitte). In più i friulani non sono andati a segno in quattro delle ultime sette gare giocate lontano dalla Dacia Arena in Serie A, ma nel parziale hanno tenuto la porta inviolata tre volte.

In questa partita saranno in campo i due attaccanti che hanno giocato più partite in questa stagione di Serie A, senza segnare nemmeno un gol. Si tratta di Isaac Success (28 presenze) e Andrea Belotti (23 presenze).

Nell’ultimo turno di campionato Beto, ha tagliato il traguardo della doppia cifra di reti nel torneo in corso, tuttavia ha segnato le ultime cinque marcature alla Dacia Arena. L’ultimo gol siglato dal brasiliano lontano dalle mura amiche risale allo scorso ottobre contro il Verona. L’attaccante dell’Udinese cerca inoltre il primo gol in trasferta contro una delle prime cinque squadre del campionato. Il suo bilancio attuale conta 9 presenze 0 gol il suo bilancio finora.