Kolarov dopo il gol al Lecce che ha scatenato nuove polemiche con la tifoseria
Kolarov dopo il gol al Lecce che ha scatenato nuove polemiche con la tifoseria

Roma, 24 febbraio 2020- Nonostante la vittoria per 4-0 contro il Lecce, a Roma il clima è tutt'altro che sereno. L'ultimo dei tanti problemi riscontrati in questa stagione dai giallorossi ha come protagonisti Aleksandar Kolarov e una parte della tifoseria che sembra ormai non gradire più la presenza del serbo.

Tutto è cominciato due settimane fa, durante la partita contro il bologna. In quell'occasione si è accesa una lite a distanza tra il giocatore e alcuni tifosi presenti in Tribuna Tevere che hanno cominciato a intonare cori contro di lui, non meglio specificati ma molto simili a quelli che venivano cantati quando indossava la maglia della Lazio. Neanche il gol segnato ieri è riuscito a placare gli animi: Kolarov ha segnato proprio sotto la Curva Sud, festeggiando poi con i suoi compagni di squadra ma, mentre alcuni dei presenti allo stadio esultavano con lui, una parte della tifoseria ha fatto partire una bordata di fischi ogni qualvolta lo speaker annunciava il suo nome.

Una situazione davvero preoccupante che potrebbe far presagire un suo addio già il prossimo giugno, nonostante sia uno dei giocatori più utilizzati e determinanti di tutta la Roma. Resta da capire se la società riuscirà a ricucire lo strappo che si è creato tra il serbo e una parte dei suoi tifosi ma, se così non fosse, le offerte non mancherebbero di certo. In Serie A infatti Sabatini e Mihajlovic hanno già fatto un pensiero su di lui per portarlo al Bologna, una meta non sgradita a Kolarov che in ogni caso ha ancora voglia di continuare a giocare.