Zinedine Zidane (Lapresse)
Zinedine Zidane (Lapresse)

Madrid (Spagna), 23 marzo 2019  - Il Real Madrid al lavoro per dare a Zinedine Zidane un team che faccia dimenticare la deludente stagione. Il francese già tornato sulla panchina dei Blancos dopo l'eliminazione in Champions League, avrebbe presentato alla dirigenza le sue preferenze per la prossima stagione. La rivoluzione secondo la stampa spagnola sarà degna dei 'Galacticos', si fanno nomi importanti, da Mbappé a Neymar, da Kane ad Hazard fino a Pogba, fino al campionato italiano con Mauro Icardi e  Skriniar dell'Inter e Koulibaly del Napoli.

In cima alla lista della spesa d el patron Florentino Perez c'è Paul Pogba, uno dei giocatori più ammirati da Zidane. Anche il transalpino del Manchester United vuole lasciare l'Inghilterra per Madrid, e avrebbe già messo in moto il suo agente Mino Raiola per approdare al Santiago Bernabeu. Ma secondo il Marca l'operazione non è affatto semplice: infatti lo United non vuole lasciar partire il giocatore, pagato 114 milioni nel 2014. Inoltre altro ostacolo è la presenza di Modric: i piani alti del Real pensano che Pogba sia troppo simile al croato, considerato ancora punto fermo del centrocampo.

A buon punto invece l'accordo per Eden Hazard. Al Chelsea andrebbero centoquindici milioni e al giocatore un quinquennale da 16 e mezzo. Il talentuoso centrocampista offensivo belga avrebbe già accettato la corte di Zizou, e Perez dovrebbe convincere i Blues, schiacciati nella morsa della scadenza del contratto del giocatore alla fine della prossima stagione, e non prolungato, e il blocco del mercato imposto dalla Fifa al club londinese, che ha già presentato ricorso, per aver violato le regole sul trasferimento di giovani calciatori minorenni. Due cose che dovrebbero spingere Abramovich a cedere il giocatore per non perderlo a parametro zero a giugno 2020.

Si riapre il capitolo Icardi. I blancos avevano deciso di non andare sull'argentino per il caos scoppiato in queste settimane tra lui e l'Inter e per il ruolo della moglie - agente. Ma il giocatore piace a Zidane, e nei giorni scorsi proprio Wanda Nara avrebbe avuto contatti con un emissario dei Blancos. Inoltre l'operazione non avrebbe costi proibitivi per il Real che si porterebbe a casa il bomber per una cifra tra i 50 milioni di euro, e i 70 se ci saranno contropartite come Mateo Kovacic, attualmente in prestito al Chelsea e arrivato a Madrid nel 2015 proprio dall'Inter, che ora lo rivorrebbe. 

Largo ai giovani. Il Real Madrid punta sui talenti brasiliani e dopo i 45 milioni di euro sborsati per Vinicius e altri 45 promessi al Santos per Rodrygo, ora nel mirino c'è Reinier Jesus. Per il 17enne del Flamengo dalla capitale spagnola sarebbero pronti a offrire 70 milioni. Il giovane centrocampista offensivo in Brasile è paragonano a Zidane.