Venerdì 21 Giugno 2024

Pogba si opera al ginocchio destro: la Juventus perde il francese per 6 settimane

Cambio di rotta nella strategia per il recupero del centrocampista, fermo da luglio per il problema al menisco accusato nella tourné negli Usa. La sua partecipazione al Mondiale di Qatar ora è a rischio

Paul Pogba

Paul Pogba

Torino, 5 settembre 2022 - Paul Pogba si opera. La Juventus perde il centrocampista francese almeno fino a novembre. Cambio di rotta nella gestione dell'infortunio al menisco del ginocchio destro, accusato a luglio nella tourné negli Stati Uniti. Dopo gli ultimi test alla Continassa, Pogba ha deciso di rompere gli indugi e non procedere oltre nella terapia conservativa e di optare per l'operazione chirurgica. Previste 6 settimane di stop, tempistica che non dovrebbe mettere a rischio la sua partecipazione con la Francia ai Mondiali in Qatar, al via il prossimo 20 novembre, anche se il recupero completo lascia comunque dei dubbi sulla condizione con cui Pogba si presenterebbe in nazionale.

Allegri su Pogba: "Difficilmente lo avremo prima di gennaio"

Pogba oggi ha svolto una seduta di allenamento individuale, con e senza palla, sul terreno di gioco della Continassa, mentre il resto dei compagni era impegnato nella rifinitura del match di domani contro il Psg, esordio in Champions League. L'esito del test non è stato soddisfacente e ha convinto il francese ad abbracciare la scelta di operarsi.

Champions League, Psg-Juventus: guida tv e probabili formazioni

Pogba e il caso di estorsione

Intanto in Francia non smette di far parlare il caso di Pogba, presunta vittima di un tentativo di estorsione organizzato da alcuni dei suoi parenti, tra cui il fratello maggiore Mathias. Nel corso della sua seconda audizione, il calciatore ha sostenuto con gli inquirenti che il fratello agisca sotto la pressione dei ricattatori, negando l'accusa di aver fatto ricorso a un marabutto (un santone la cui figura è molto popolare in Africa occidentale) per lanciare un incantesimo contro il connazionale del Paris Saint-Germain, Kylian Mbappé, e ammettendo invece di averne pagato uno affinché aiutasse con le sue prestazioni un'associazione umanitaria che aiuta i bambini in Africa.

Oggi sono arrivate anche le parole dello stesso Mbappé: "Io preferisco aver fiducia nella parola di un compagno di squadra", ha detto Mbappé. Lo juventino lo ha chiamato al telefono e gli ha dato "la sua versione dei fatti", ha precisato il centravanti del Psg e della Francia alla vigilia della sfida dei parigini contro la Juventus in Champions League.

Secondo France Info, Pogba ha cambiato numero di telefono due volte per sfuggire alle molestie, senza avere successo. Le indagini sono state affidate a due giudici istruttori di Parigi. Gli inquirenti stanno cercando di far luce in particolare sull'irruzione nello scorso luglio di sconosciuti a casa della madre del campione francese, volta a reiterare le minacce già perpetuate al calciatore della Juventus.