Sabato 15 Giugno 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Calcio

Napoli, Gollini si presenta: "Vicino a questa maglia già in estate"

Il portiere svela un retroscena di mercato: "Tutto saltò perché gli azzurri aspettavano Keylor Navas"

Pierluigi Gollini (Ansa)

Pierluigi Gollini (Ansa)

Napoli, 2 febbraio 2023 - Dopo Bartosz Bereszynski nella sessione invernale di calciomercato il Napoli ha accolto Pierluigi Gollini, che nel pomeriggio si è presentato ai microfoni di Radio Kiss Kiss.

Il retroscena

Arrivato in prestito dall'Atalanta via Fiorentina, il portiere ha subito svelato un retroscena che sorprende ma solo fino a un certo punto, visto che il club partenopeo, prima del rinnovo di Alex Meret, era da tempo a caccia di un rinforzo nel reparto. "Sono stato vicino all'azzurro già in estate, ma poi non se n'è fatto più nulla perché il Napoli ha temporeggiato aspettando Keylor Navas e io avevo la trattativa con i viola già avviata. Comunque alla fine sono comunque arrivato qui e ne sono molto felice: è una piazza che mi ha sempre attirato". Tutto è bene quel che finisce bene e, a giudicare dall'esultanza con Victor Osimhen dopo il successo contro la Roma, l'ambientamento di Gollini è stato positivo. "Lo ringrazio per il gesto: negli spogliatoi lo avevo caricato con una frase in inglese e dopo abbiamo parlato, trovando fin da subito un buon feeling. In realtà conoscevo già qualche giocatore - continua il portiere - ma in generale l'impatto è stato ottimo con tutti". E dire che proprio una grande parata di Gollini a inizio campionato sembrava aver rallentato la marcia, poi diventata inesorabile, del Napoli. "Quell'intervento su Giacomo Raspadori è stato indubbiamente il mio momento più alto in viola. So che nell'occasione mi sono attirato le 'maledizioni' dei tifosi azzurri, ma spero di ripagarli ora che indosso questa maglia".

Sogno Champions

Da allora la capolista ha macinato così tante vittorie che quella serata agrodolce del Franchi sembra appartenere a un'altra epoca: eppure, Luciano Spalletti non vuol sentire ancora parlare di scudetto vicino. "Il segreto è ragionare pensando a una partita per volta: è questa la forza del nostro gruppo, che deve continuare su questa strada. Faccio l'esempio del Milan, che l'anno scorso ha vinto il campionato e quest'anno è in difficoltà: nel calcio - continua Gollini - non tutto è facile come sembra". L'appetito vien mangiando e per molti tifosi e addetti ai lavori questo Napoli potrebbe sognare in grande anche in Champions League. "Si tratta di una competizione molto impegnativa, ma noi ce la metteremo tutta per andare avanti scendendo sempre in campo con l'intenzione di dare tutto senza temere alcun avversario". Infine un commento sul tandem di ottimi portieri italiani in forza agli azzurri. "Sono felice delle scelte del club".

Leggi anche - Spalletti e la battuta ai bambini di Napoli