Lunedì 15 Luglio 2024
MATTEO AIROLDI
Calcio

Milan, Pioli si gode la Panchina d'oro: "Ancora emozionato a ripensare allo scudetto"

Il tecnico svela l'obiettivo: "Vogliamo conquistare un posto in Champions per il prossimo anno"

Pioli (ANSA)

Pioli (ANSA)

Milano, 20 febbraio 2023 - Con 33 voti sui 46 disponibili, l’allenatore del Milan Stefano Pioli ha conquistato il premio “Panchina d’oro 2023” precedendo sull’ideale podio Davide Nicola e Luciano Spalletti e succedendo nell’albo d’oro ad Antonio Conte. Il tecnico rossonero è intervenuto, visibilmente emozionato, a margine della consegna del premio, che ha dedicato a tutti coloro che lavorano nel club: "Siamo molto orgogliosi e felici di quanto fatto lo scorso anno. Quando rivedo ciò che abbiamo raggiunto – ha spiegato Pioli – sento ancora le stesse emozioni. Desidero condividere questo premio con tutti quelli che lavorano a Milanello, con il club, i dirigenti e con i miei giocatori. Sono sempre più convinto di allenare un gruppo speciale". Questo premio rappresenta la ciliegina sulla torta di un’annata da incorniciare, che ha visto i rossoneri vincere il 19° scudetto della loro storia: "Abbiamo fatto un grande lavoro di gruppo e di ambiente. A Milanello si è creato qualcosa di speciale, che forse ci ha fatto andare anche oltre le nostre qualità e possibilità. Nessuno ci avrebbe scommesso a inizio stagione. Ho lavorato con persone speciali e lo spessore delle stesse è qualcosa che fa la differenza".

La stagione in corso e l’obiettivo Champions

Lo sguardo di Pioli si è poi diretto verso la stagione in corso, nella quale i rossoneri hanno dovuto di recente affrontare un periodo di flessione: "Del Milan dello scorso anno vorrei cercare di mantenere intatta la coesione. È chiaro che può sembrare tutto più semplice quando le cose funzionano. Non è stato facile superare quel momento di difficoltà ma ancora una volta abbiamo mostrato tutta la nostra coesione e ne siamo usciti rafforzati. Sono stati coesi anche i nostri tifosi. L’anno scorso era sicuramente più facile tifare per noi, ma i tifosi ci sono stati vicini in maniera speciale, anche aiutando la squadra quando eravamo nel pieno di un momento particolare. Senza questa compattezza sarebbe stato difficile vincere”. L’obiettivo è la riconquista di un posto in Champions: "Fino al calo di poche settimane fa siamo stati in linea. Il Napoli sta facendo qualcosa di straordinario, altrimenti saremmo ancora in lotta per lo scudetto con altre squadre. Abbiamo l’obiettivo di restare tra le prime quattro e serviranno tanti punti. Vogliamo restare in Champions perché stiamo provando in prima persona quanto sia bello e abbiamo due strade per raggiungere il traguardo: arrivare tra le prime quattro o vincere la Champions. Daremo il massimo sapendo anche che abbiamo un turno con il Tottenham che vogliamo superare".