Ante Rebic (Ansa)
Ante Rebic (Ansa)

Milano, 14 ottobre 2020 - Ante Rebic va verso il forfait in vista del derby contro l'Inter. Stefano Pioli continua a sperare che il croato riesca a recuperare entro sabato dall'infortunio al braccio patito prima della sosta delle nazionali, ma in casa rossonera filtra forte pessimismo.

Scatta il ballottaggio 

E' dunque partito il toto-sostituto nel ruolo di ala sinistra nel 4-2-3-1. Accanto a Calhanoglu sembra essere in vantaggio Saelemaekers, giocatore duttile che garantirebbe maggiore copertura difensiva e quindi equilibrio. Quella sinistra è infatti la fascia di Theo Hernandez, che spingerà tantissimo in propensione offensiva e necessiterà di un compagno che lo aiuti dietro. Il belga sembra avere l'identikit adatto, mentre Rafael Leao potrebbe subentrare dalla panchina a gara in corso per dare vivacità al reparto avanzato.

In avanti ci sarà il rientrante Ibrahimovic, a destra probabilmente Castillejo, avanti nelle gerarchie rispetto a Brahim Diaz. Anche lui, come Leao, potrebbe entrare nel secondo tempo per creare scompiglio nella retroguardia nerazzurra.

Leggi anche: Inter, domani tamponi ai nazionali in vista del derby

Ritorna Romagnoli 

Una grande notizia per Pioli è il ritorno di capitan Romagnoli, che affiancherà Kjaer come centrale nella difesa a quattro. Il rientro del centrale italiano avviene con il tempismo giusto, considerata anche l'assenza di Gabbia, che è risultato positivo al coronavirus e dovrà stare ai box.