Lunedì 17 Giugno 2024

Penalizzazione tolta alla Juventus, Sarri: “Campionato falsato”

Il tecnico della Lazio attacca anche l’arbitro dopo il ko contro il Torino: “Ghersini va fermato. Ci siamo sentiti molto penalizzati”

Maurizio Sarri

Maurizio Sarri

Roma, 22 aprile 2023 - "I punti ridati alla Juventus? Dal punto di vista sportivo il campionato è falsato". Parole di Maurizio Sarri che, dopo la sconfitta della Lazio contro il Torino, interviene così sul tema della sentenza del Collegio di Garanzia presso il Coni che ha rimandato alla Corte d'Appello Federale per un nuovo giudizio sul caso plusvalenze-Juventus. Il tecnico biancoceleste, come sua consuetudine, non ha usato giri di parole per esprimere il suo parere: "I punti restituiti alla Juventus? Dal punto di vista legale non do pareri, non ho conoscenze e competenze. Dal punto di vista sportivo, il campionato è falsato. Perché se tieni per tre mesi una classifica e poi dici 'scusa, ora la classifica è cambiata e potrebbe cambiare ancora', non va bene. Spero che qualcuno della giustizia sportiva abbia il buon gusto di dare le dimissioni, perché così non funziona".

Sarri sull'arbitro Ghersini: "Va fermato"

Sarri ha anche parlato dell'arbitraggio di Lazio-Torino: "L'arbitraggio di Ghersini? È stato discutibile. Se devo dire gli episodi che mi hanno fatto innervosire, non basta una puntata, bisogna fare una serie. Questo è un arbitro da fermare, spero lo fermino, altrimenti sono preoccupato". Ci va giù duro Sarri: "Bisogna fare un plauso ai ragazzi perché sono riusciti a non andare fuori di testa - dice ancora Sarri -, con quest'arbitraggio si poteva finire in dieci o anche in nove. Ci siamo sentiti molto penalizzati".

"Il metro di valutazione dei falli cambiava ogni tre minuti - dice ancora Sarri -. Loro hanno fatto una sostituzione perché un giocatore andava espulso, se ne sono accorti loro dalla panchina e non l'arbitro. Il primo gol viene da un fallo laterale battuto un metro in campo, poi il rigore su Hysaj è netto. Questo è un arbitro da fermare, il suo arbitraggio ha influito. Mi chiedo come sette persone (si riferisce anche ai collaboratori dell'arbitro, Var e avar compresi ndr) non abbiano visto queste cose. I ragazzi sono stati bravi, si rischia di rimanere in 9 o in 10 con questi arbitraggi".