Sabato 15 Giugno 2024
PAOLO GRILLI
Calcio

La Juve vince il ricorso, via la penalizzazione (per ora): è terza in classifica. Allegri: “Per noi i punti sono sempre stati 59”

La decisione del Collegio di Garanzia del Coni: gli atti verranno inviati alla giustizia federale per una nuova valutazione e un nuovo giudizio della Corte di Appello

Gli avvocati della Juventus al tavolo del collegio di garanzia del Coni (foto Ansa)

Gli avvocati della Juventus al tavolo del collegio di garanzia del Coni (foto Ansa)

Roma, 20 aprile 2023 – Il Collegio di Garanzia del Coni ha accolto il ricorso della Juventus contro i 15 punti di penalizzazione. Gli atti verranno inviati alla giustizia federale per una nuova valutazione per un nuovo giudizio della Corte di Appello. I bianconeri riprendono così momentaneamente i punti persi salendo in terza posizione. “Per noi sono sempre stati 59”, ha commentato Massimiliano Allegri. 

La nuova classifica della Serie a

La nuova classifica di Serie A
La nuova classifica di Serie A

Accolti anche i ricorsi di Pavel Nedved, Enrico Vellano e Paolo Galimberti - le loro posizioni saranno determinanti per la rideterminazione -. Respinti invece i ricorsi di Andrea Agnelli, Fabio Paratici e Federico Cherubini.

Il Collegio di Garanzia ha trenta giorni di tempo da oggi per pubblicare le motivazioni della decisione odierna. Poi potrà essere fissata la nuova udienza, il cui dispositivo potrebbe essere ulteriormente impugnato chiamando ancora in causa il Collegio di Garanzia.

E' insomma una corsa contro il tempo per la conclusione del processo sulle plusvalenze, visto che la stagione agonistica finisce il 30 giugno.

E occorre tenere anche conto dell'altro filone: la conclusione delle indagini della Figc sugli stipendi 'sospesi' e pagati successivamente dalla Juve nel periodo del Covid è stata notificata lo scorso 12 aprile, si attendono ancora i possibili deferimenti.

Nel frattempo, la Juve fa un balzo momentaneo in classifica, a quota 59 e quindi in zona Champions. Solo il Napoli e la Lazio le sono davanti, seguono la Roma a -3 e il Milan a -6: il Diavolo, quindi, al momento è fuori dalla prossima Champions, come l'Inter che è due punti sotto i rossoneri.

Le notizie live

16:17Attesa la sentenzaFonti confermano che con alta probabilità il verdetto del Collegio di Garanzia Coni arriverà entro oggi. Nel frattempo la Juventus è a Lisbona dove alle 21 si gioca l’accesso alle semifinali di Europa League con lo Sporting. 
17:09Giudici in camera di consiglioI cinque giudici del Collegio di Garanzia del Coni sono ancora in camera di consiglio, ma è attesa a breve la decisione sul ricorso della Juve. Dopo il rinvio di ieri, si erano diffuse voci su una loro spaccatura, suggerite dal fatto che due di loro avevano lasciato prima degli altri l'aula di udienza nella capitale.
18:19Accolto ricorso Juve, nuova valutazione sul -15Il Collegio di garanzia Coni ha accolto il ricorso della Juventus contro la sentenza di 15 punti di penalizzazione per il caso plusvalenze, rinviando però gli atti alla giustizia della Federcalcio per una nuova valutazione. Accolto anche l'appello di Pavel Nedved, Paolo Garimberti e Enrico Vellano, posizioni queste che diventano determinanti secondo il Collegio per la rideterminazione della sanzione da parte della giustizia Figc. Respinti invece i ricorsi di Andrea Agnelli, Fabio Paratici e Federico Cherubini.
19:00Il dispositivo della sentenzaQuesta la sentenza del Collegio di Garanzia del Coni: Il Collegio di Garanzia a Sezioni Unite, con riferimento al ricorso presentato dalla società F.C.

Juventus S.p.A. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e la Procura Federale FIGC avverso la decisione della Corte Federale di Appello presso la FIGC, Sezioni Unite, n. 0063/CFA-2022-2023, emessa in data 20 gennaio 2023 e depositata in data 30 gennaio 2023, nell`ambito del procedimento Prot. 15097/233pf21-22/GC/GR/blp e n. 0077/CFA/2022-2023, nei confronti del Sig. Fabio Paratici e altri, all`esito del procedimento di revocazione ex art. 63 CGS FIGC, che ha dichiarato ammissibile il ricorso per revocazione e, pertanto, ha revocato la propria pronunzia n. 0089/CFA/2021-2022 del 27 maggio 2022 e, per l'effetto, nel respingere i reclami incidentali, ha accolto parzialmente il reclamo della Procura Federale FIGC avverso la decisione n. 0128/TFN/2021-2022 - Sezione Disciplinare - del 22 aprile 2022 ed ha irrogato, in parte qua, nei confronti della ricorrente F.C. Juventus S.p.A., la sanzione della penalizzazione di 15 punti in classifica da scontarsi nella corrente stagione sportiva, nonché con riferimento ai ricorsi presentati, rispettivamente, da Andrea Agnelli, Fabio Paratici, Federico Cherubini, Pavel Nedved, Paolo Garimberti, Assia Grazioli - Venier, Caitlin Mary Hughes, Daniela Marilungo, Francesco Roncaglio, Enrico Vellano, Maurizio Arrivabene avverso la medesima sentenza della Corte Federale d`Appello presso la FIGC in relazione alle sanzioni agli stessi irrogate, ha assunto la seguente determinazione: HA DICHIARATO L`INAMMISSIBILITA` dell`atto di "intervento ad adiuvandum", depositato, in relazione al ricorso iscritto al R.G. ricorsi n. 13/2023, in data 28 febbraio 2023, dal sig. Cosimo Pulpito, in proprio, in qualità di tesserato tifoso "Membership" della F.C. Juventus S.p.A. nonché in qualità di Presidente dell`Associazione "

Juventus Club Taranto Gigi Buffon", e, altresì, dell`atto "di intervento ad opponendum", depositato, in relazione al ricorso iscritto al R.G. ricorsi n. 13/2023, in data 31 marzo), dall`Associazione Club Napoli Maradona "L`Avvocato del D10S" e dal Codacons. Riuniti i ricorsi per connessione oggettiva e soggettiva; HA RIGETTATO i ricorsi iscritti al R.G. n. 14/2023 (Agnelli/FIGC e altri), al R.G. n. 15/2023 (Paratici/FIGC e altri), al R.G. n. 16/2023 (Cherubini/FIGC e altri) e al R.G. n. 19/2023 (Arrivabene/FIGC e altri); HA ACCOLTO i ricorsi iscritti al R.G. n. 17/2023 (Vellano/FIGC e altri), al R.G. n. 18/2023 (Pavel Nedved, Paolo Garimberti, Assia Grazioli - Venier, Caitlin Mary Hughes, Daniela Marilungo, Francesco Roncaglio /FIGC e altri) e al R.G. n. 13/2023 (Juventus/FIGC e altri), nei termini e nei limiti di cui in motivazione, e HA RINVIATO rinvia alla Corte Federale di Appello perché, in diversa composizione, rinnovi la sua valutazione, in particolare, in ordine alla determinazione dell`apporto causale dei singoli amministratori, fornendone adeguata motivazione e traendone le eventuali conseguenze anche in ordine alla sanzione irrogata a carico della societàJuventus F.C. S.p.A.

20:50Allegri: “I punti per noi sono sempre stati 59”“Per noi i punti sono sempre stati 59 come i ragazzi hanno conquistato sul campo, ora li vediamo visivamente”. Lo dice Massimiliano Allegri, tecnico della Juve, dal campo dello Sporting Lisbona dove la squadra stasera è impegnata nel ritorno dei quarti di Europa League, a proposito della sentenza del Collegio di Garanzia sul ricorso bianconero.
21:03Calvo: “Ci aspettiamo che i punti ridati restino”“Sono state due giornate intense, siamo concentrati sulla partita che ora è la cosa più importante: oggi abbiamo vissuto l'attesa con la massima serenità”: così Francesco Calvo, Cfo Juve, dopo la sentenza del Collegio di Garanzia. “C'è il rammarico perché il ricorso di alcuni dirigenti, di Agnelli, Arrivabene, Paratici e Cherubini, ancora oggi alla Juventus, non è stato accolto - ha aggiunto a Sky - ma c'è soddisfazione però per Nedved e la Juventus che hanno visto accolto il ricorso. Abbiamo una classifica non più sub iudice ma che dà certezza: ci aspettiamo che i punti ridati restino per sempre”.